QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
AREZZO
Oggi 19°31° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 02 luglio 2016

Attualità lunedì 25 gennaio 2016 ore 12:42

Banca Etruria, buone notizie per i risparmiatori

Cisl, Adiconsum Toscana e First invitano risparmiatori e lavoratori bancari ad aderire alla proposta che consentire il recupero totale dei risparmi

AREZZO — Gli enti ponte (Nuova banca dell'Etruria e del Lazio Spa, Nuova Bancamarche Spa, Nuova CariChieti Spa e Nuova Cassa di risparmio di Ferrara Spa) potrebbero emettere degli strumenti finanziari (presumibilmente azioni senza diritto di voto e con diritti patrimoniali specifici) da assegnare, a titolo gratuito ed in proporzione al valore dell'investimento azzerato, ai subordinatisti ed anche agli azionisti delle 4 banche poste in risoluzione.

Ai possessori di tali titoli potrebbero essere destinate le plusvalenze rivenienti dall'attività dell'unica bad bank così come parte degli eventuali utili degli enti ponte e delle plusvalenze che si produrranno con la vendita degli stessi, ovviamente fino alla concorrenza massima del valore nominale dell'investimento iniziale in obbligazioni ed azioni.

La Cisl di Arezzo, l'Adiconsum Toscana e la First Cisl di Arezzo e di Bancaetruria ritengono che questa sia l'unica strada percorribile per garantire quella tutela del risparmio che l'art. 47 della Costituzione impone alla Repubblica di salvaguardare.

Auspicando un tempestivo intervento nella direzione indicata, la Cisl di Arezzo e l'Adiconsum Toscana ribadiscono, comunque, di essere a disposizione dei risparmiatori per la necessaria assistenza nella procedura di arbitrato così come per la valutazione delle eventuali azioni legali individuali, precisando comunque che tali azioni dovranno essere sempre e solo indirizzate contro gli Istituti di credito, unici responsabili del disastro cui assistiamo, e mai direttamente nei confronti dei singoli lavoratori bancari.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità