QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
AREZZO
Oggi 18°21° 
Domani 18°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 27 agosto 2016

Sport venerdì 08 gennaio 2016 ore 11:19

La Chimera apre l’anno con il trofeo Epifania

Terzo posto, diciotto ori, ventuno argenti e quindici bronzi, gli atleti aretini si sono aggiudicati in un giorno cinquantaquattro medaglie

AREZZO — Il trofeo cortonese rappresentava per la Chimera Nuoto un buon test dopo le festività natalizie per verificare lo stato di forma dei suoi nuotatori in vista degli ormai prossimi campionati regionali e, in questo senso, i tecnici Marco Licastro e Marco Magara hanno ottenuto tante indicazioni positive che fanno ben sperare per il resto del 2016.

Una piacevole conferma è arrivata dalle ragazze nate nel biennio 2001-2002 che si sono confermate tra le più veloci d'Italia dominando il podio di molte delle gare disputate. Classe 2001, Elisa Fazzuoli è risultata tra le migliori del Trofeo dell'Epifania con ben cinque ori nei 200 stile libero, nei 50 delfino, nei 50 dorso, nei 50 stile libero e nei 100 stile libero, mentre la sua coetanea Daisy Bertelli è arrivata prima nei 100 dorso e seconda nei 50 dorso, nei 50 stile libero e nei 100 stile libero. Un poker di ori è merito anche di Carolina Bindi (2002) che si è piazzata davanti a tutti nei 200 stile libero, nei 100 rana, nei 200 misti e nei 100 stile libero; in quest'ultima gara ha diviso il primo posto con Francesca Giomarelli che ha poi impreziosito il proprio medagliere con un argento nei 200 stile libero. Tra le 2002 ha brillato anche Eleonora Camisa che si è piazzata prima nei 100 delfino, seconda nei 200 misti e nei 100 dorso, e terza nei 200 stile libero. Non ha deluso nemmeno la componenti maschile della Chimera Nuoto, con quattro medaglie a testa per Mattia Esposito (1999) e Alessandro Tavanti (2003): il primo ha colto l'oro nei 200 stile libero, nei 50 dorso e nei 200 misti, e l'argento nei 100 dorso, mentre il secondo l'oro nei 100 rana e nei 100 misti, e l'argento nei 200 stile libero e nei 100 delfino. Sono salite sul podio per ben tre volte Francesca Benedetti e Rachele Nannini, mentre a completare il palmares hanno contribuito le doppie medaglie di Martina Bisaccioni, Lorenzo Brandini, Mattia Gnagni, Alessia Rastrello, Lorenzo Sestini e Davide Tavanti, e una medaglia a testa di Arianni Bichi, Matteo Mannelli, Filippo Porro e Luca Serafini.

Il valore complessivo del gruppo della Chimera Nuoto è stato confermato anche dai cinque podi conquistati di squadra nelle staffette: nella 4x50 stile libero è stato festeggiato l'oro negli Esordienti A Femmine e gli argenti negli Esordienti A Maschi e negli Assoluti Femmine, mentre nella 4x50 misti gli argenti per Esordienti A e Assoluti.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità