QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
AREZZO
Oggi 19°32° 
Domani 17°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 17 agosto 2018

Attualità mercoledì 30 maggio 2018 ore 12:36

Potenziati gli orari dei centri di raccolta

Dal 1 giugno le due strutture gestite da Sei Toscana saranno a disposizione dei cittadini anche la domenica



AREZZO — Nuovo orario di apertura per i due centri di raccolta di Arezzo, a Mulinaccio, località Battifolle e in via di Neschieto, in località Tramarino. A partire dal 1 giugno infatti, le due strutture saranno a disposizione dei cittadini anche il sabato pomeriggio e la domenica mattina, aumentando di dodici ore a settimana l’orario di apertura.

Nello specifico, il centro di raccolta del Mulinaccio sarà aperto il lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 15 alle 19. Il martedì, giovedì e sabato dalle 8 alle 12 (per un totale di 32 ore di apertura settimanali). Il centro di raccolta di Tramarino sarà a disposizione dei cittadini il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8 alle 12, il martedì, giovedì, venerdì e domenica dalle 15 alle 19 e il dalle 8 alle 19 (per un totale di 37 ore di apertura settimanali).

“L’estensione dell’orario di apertura al pubblico – afferma Marco Sacchetti, assessore all’ambiente del comune di Arezzo – rappresenta un ulteriore segnale di attenzione e vicinanza alle esigenze del cittadino. L’apertura al sabato e alla domenica è dettata dal fatto che in questi giorni moltissimi cittadini fanno pulizie straordinarie e hanno più tempo per portare i rifiuti al centro di raccolta. E’ anche in questo modo che l’Amministrazione cerca di contrastare il fenomeno degli abbandoni che rappresenta un danno ambientale ed economico per tutti. Ricordo inoltre che portando i rifiuti ai centri di raccolta del Mulinaccio e di Tramarino è possibile usufruire di sconti in tariffa, per questo invito tutti a utilizzare queste strutture che sono fondamentali per contribuire in maniera crescente alla raccolta differenziata del nostro territorio e a una gestione virtuosa dei rifiuti”.

Nei due centri di raccolta del comune di Arezzo possono essere conferite diverse tipologie di rifiuto come i rifiuti ingombranti (quali poltrone, divani e materassi, mobilia in genere); apparecchiature elettriche ed elettroniche (quali televisori, frigoriferi, videoregistratori e computer, lampade esaurite e neon); rifiuti metallici (quali reti da letto, telai di bicicletta e scaffali); farmaci scaduti; pile e batterie; olio alimentare e minerale esausto; sfalci e potature.; vernici; pneumatici fuori uso. Per maggiori informazioni sulle modalità di accesso e le tipologie di rifiuti conferibili ai centri di raccolta è possibile consultare il sito www.seitoscana.it o chiamare il numero verde 800127484.

L’Amministrazione comunale e Sei Toscana ricordano, inoltre, che è sempre attivo il servizio di ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti e degli sfalci. Per prenotare il ritiro gratuito a domicilio, è possibile chiamare il numero verde di Sei Toscana (gratuito sia da cellulari che da rete fissa) – 800127484 – attivo dal lunedì al giovedì, dalle 9 alle 13 e dalle 13.30 alle 17 e il venerdì, dalle 9 alle 13. E’ possibile effettuare la prenotazione del ritiro anche compilando il modulo online sul sito internet di Sei Toscana, www.seitoscana.it, oppure inviando una mail di richiesta a ingombranti@seitoscana.it.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca