QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
AREZZO
Oggi 14° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 03 dicembre 2016

Attualità venerdì 04 marzo 2016 ore 15:21

Sequestro olio contraffatto, soddisfatta Gagnarli

Chiara Gagnarli M5S

La vicepresidente della XIII Commissione agricoltura alla Camera dei 5 stelle, Chiara Gagnarli, esprime soddisfazione per i sequestri di olio

AREZZO — Titolari di frantoi e commercianti vendevano olio proveniente dalla Grecia e dalla Puglia spacciandolo come Igp Toscano. I sequestri, effettuati da Cfs e Icqrf, rientrano nell’ambito dell'inchiesta che si sta sviluppando nelle province di Grosseto, Firenze, Arezzo, Siena e Foggia.

47 gli indagati per frode in commercio e contraffazione. La procura di Grosseto fa sapere che i venditori lucravano vendendo l'olio pugliese o quello greco a un prezzo più alto che è quello che ha sul mercato l'olio Igp toscano. All'operazione hanno partecipato circa cento tra uomini e donne del corpo forestale.

Chiara Gagnarli (M5S) esprime la sua soddisfazione e dice: “La Toscana deve proteggere i suoi produttori onesti e tutti i consumatori – prosegue la deputata aretina - Mantenere alta l’attenzione, in linea con quanto abbiamo scongiurato nel decreto sull'apparato sanzionatorio relativo alla commercializzazione degli oli di oliva, è fondamentale perché ai contraffattori fanno gola le quattro DOP e il toscano IGP, gioielli che conferiscono alla nostra Regione il primato di "terra dell'olio di qualità”, con undicimila olivicoltori associati”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca