QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
AREZZO
Oggi 13°16° 
Domani 23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 29 settembre 2016

Attualità mercoledì 24 febbraio 2016 ore 15:35

Io sto con Bruno l’orso comunista

Foto di: Comune di Cavriglia

‘Io sto con Bruno’ è la campagna lanciata dal Comune e dalle associazioni animaliste, per salvare Bruno, l'orso arrivato dall'Urss

CAVRIGLIA — Bruno, un vecchio orso di 38 anni, insieme ad un altrettanto anziano bisonte non potrà lasciare il parco di Cavriglia perché difficile ambientarlo altrove.

Per questo motivo l’amministrazione comunale con le associazione animaliste hanno lanciato una campagna per il risanamento di tutta l'area verde, con il ricollocamento degli animali, che fino ad oggi sono stati nutriti ed assistiti con attenzione. Già dallo scorso anno alcuni animali sono stati mandati in altri parchi e si sta studiando lo spostamento in un'area belga di un gruppo di macachi giapponesi, un'impresa tutt'altro che semplice.

L’orso Bruno è stato donato al Comune tanti anni fa dall'allora Unione Sovietica e con lui gli altri animali dell'area. Il parco dove attualmente è collocato l’orso è stato realizzato alla fine degli anni '60, popolato da animali autoctoni ed esotici, frutto di doni che suggellavano antiche amicizie, come quella tra Cavriglia, allora uno dei comuni più 'rossi' d'Italia, e l'Urss.

Bruno arrivò in Toscana dallo zoo di Tallin e per decenni ha vissuto in quel parco che, spiega l'amministrazione comunale è stato un modello di bellezza e rispetto della natura.

"Abbiamo stabilito - spiegano al comune - di accompagnarli a miglior vita da dove si trovano adesso, altrove sarebbe difficile il loro ambientamento. Ma non vogliamo chiudere il parco anzi qualificarlo e rilanciarlo".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità