QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
AREZZO
Oggi 10° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 21 novembre 2018

Cronaca giovedì 01 novembre 2018 ore 00:11

Se la barista parla tranquilla con il rapinatore

La polizia ha scoperto un finto assalto alle slot in un locale nella periferia aretina. La vernice spruzzata sulla telecamere era colata



AREZZO — Una donna di 43 anni di Arezzo e un uomo di 50 di Bologna sono sono stati denunciati dalla polizia per simulazione di reato, furto aggravato in concorso e calunnia.

Il presunto colpo, denunciato dalla donna, sarebbe avvenuto alle 4,30 del 17 ottobre in un bar alla periferia di Arezzo. 

La donna aveva raccontato alla polizia di essere stata assalita in cucina da due banditi che dopo averla bloccata avevano ripulito le slot.

Tuttavia dalle immagini di sorveglianza si è scoperto che era stata la stessa donna ad architettare tutto, insieme al bolognese. Infatti la vernice nera spruzzata sulle telecamere era colata e la scena della donna e del 50enne che parlano è apparsa chiara ai poliziotti che così hanno potuto accusarla insieme al complice. Da chiarire i motivi che l'hanno portata a inscenare una finta rapina.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca