QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
AREZZO
Oggi 19°20° 
Domani 20°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 19 giugno 2018

Attualità venerdì 25 maggio 2018 ore 10:47

"Banche, chi ha subito truffe sarà risarcito"

Giuseppe Conte - foto da Twitter

Lo ha dichiarato il premier incaricato Conte su Facebook dopo aver incontrato una delegazione di risparmiatori di Banca Etruria e delle banche venete



ROMA — Al termine di una lunga giornata di consultazioni con i rappresentanti delle forze politiche in Parlamento, il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte ha voluto incontrare anche una delegazione di risparmiatori della ex Banca Etruria e delle banche venete, tutte vittime delle conseguenze del decreto Salvabanche del governo Renzi e dei default di altri istituti di credito.

Questa mattina Conte ha poi postato su Facebook un post in cui dichiara che "la tutela dei risparmi dei cittadini,spesso frutto di sacrifici e di una vita di lavoro, sarà uno degli impegni principali del Governo del cambiamento". 

"Chi ha subito truffe o raggiri - ha scritto il premier incaricato - sarà risarcito".

I rappresentanti dell'Associazione delle vittime del Salvabanche hanno espresso soddisfazione per l'incontro.

"Il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte ha voluto mettere l'accento sull'impegno che il nuovo Governo, se vedrà la luce, metterà per risolvere il problema dei risparmiatori truffati - ha commentato la presidente Letizia Giorgianni - Per adesso lo interpreto come un manifesto programmatico anche perchè, come lui stesso ci ha spiegato, non c'è ancora un ministro dell'economia. Ci ha ascoltato, ci ha chiesto di dargli tutti i dati possibili e i fascicoli sui truffati e ci ha assicurato che cercherà le risorse per risolverne i problemi. Noi ora ci aspettiamo altri incontri. Soprattutto dopo un gesto di alto valore simbolico che ci ha dato l'impressione che la vicenda verrà affrontata dal lato opposto rispetto al passato: dal lato opposto delle banche e dei poteri forti".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca