QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
AREZZO
Oggi -3°7° 
Domani -4°7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 11 dicembre 2018

Sport giovedì 02 marzo 2017 ore 10:05

Ct Giotto, Metozzi protagonista al Fit-Babolat

Ottima prestazione per la tennista aretina, arrivata alla finalissima dell'Under16 femminile. Bramanti: Abbiamo raggiunto piazzamenti di prestigio



AREZZO — Il Ct Giotto applaude il bell'exploit di Michela Metozzi alla prima tappa del circuito nazionale giovanile Fit-Babolat.

L'evento, organizzato sui campi di Arezzo, ha visto la partecipazione di oltre cinquecento promesse dall'Under10 all'Under16 provenienti dalla macroarea Centro-Nord formata dalle regioni Lazio-Sardegna-Toscana-Umbria, con il circolo di via Viani che è riuscito a confermare il valore del proprio vivaio ottenendo nelle varie categorie una finale, una semifinale e tre quarti di finale. Il miglior risultato porta la firma di Metozzi del 2002 che, dopo aver raggiunto nel 2016 la semifinale, ha mosso un ulteriore passo in avanti ed è riuscita a scalare il tabellone dell'Under16 femminile, portandosi fino all'atto decisivo contro la pesarese Matilde Magrini.

La finale si è rivelata particolarmente combattuta e, dopo aver perso il primo set 6-4, la tennista del Giotto si è imposta nel secondo per 7-5, prima di cedere al terzo per 6-1. Nella stessa categoria ha ben figurato anche Agnese Ceccarelli che si è arresa nei quarti di finale contro Martina Valenti dello Junior Arezzo, avversaria che in semifinale Metozzi ha poi superato in tre set per 5-7, 6-0 e 6-1. Nell'Under14 femminile ha brillato Sofia Farsetti che ha dimostrato il proprio valore superando numerosi turni e concludendo il proprio cammino in semifinale contro la romana Benedetta Sensi.

Il tabellone più numeroso è stato quello dell'Under14 maschile che, tra centodue partecipanti, ha visto emergere Francesco Cartocci che è arrivato fino ai quarti di finale dove è stato protagonista di un bell'incontro con Alessandro Palma del Tennis Project di Roma, terminato al terzo set con i punteggi di 3-6, 6-1 e 6-0. Le ultime soddisfazioni sono arrivate nell'Under12 maschile con Filippo Pichi che, in uno dei suoi primi tornei di alto livello, è riuscito a portarsi fino ai quarti di finale contro il grossetano Gianluca Carlini. La tappa di Arezzo del Fit-Babolat è stata la prima di un circuito che farà scalo a marzo allo Junior Tennis Palocco di Roma, ad aprile al Tc Cagliari, a maggio al Tc Perugia e a settembre nei circoli di Latina del Capanno Tennis Academy e dello Junior Tecariba, definendo una classifica con i migliori tennisti di tutte le categorie che ad ottobre si contenderanno la vittoria del master nazionale.

«Archiviamo il torneo di macroarea di Arezzo con un buon bilancio - commenta Jacopo Bramanti, direttore generale del Ct Giotto. - Abbiamo schierato più di venti ragazzi nei vari tabelloni e siamo riusciti a raggiungere tanti piazzamenti di prestigio che confermano la bontà del lavoro svolto con il nostro vivaio. Il dato più positivo dell'intera settimana è però rappresentato, ancora una volta, dalla bella collaborazione tra i circoli di Arezzo che ha permesso di mantenere in città una manifestazione di altissimo livello e capace di aggregare alcuni dei più promettenti tennisti italiani».



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità