Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:02 METEO:AREZZO15°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 25 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Un testimone dell'incidente di Satnam: «Abbiamo chiesto a Lovato di chiamare i soccorsi, ma lui diceva che era morto»
Un testimone dell'incidente di Satnam: «Abbiamo chiesto a Lovato di chiamare i soccorsi, ma lui diceva che era morto»

Sport mercoledì 23 giugno 2021 ore 10:00

Comune e Chimera uniti per il palazzetto del nuoto

Incontro tra l'assessore Scapecchi e il presidente del Centro Sport Magara. L'Amministrazione lancia anche il bando dedicato a questo sport



AREZZO — Rilanciare il palazzetto del nuoto di Arezzo. Questo l'obiettivo della sinergia messa in piedi tra assessorato allo sport del Comune di Arezzo e Centro Sport Chimera, società che gestisce l’impianto cittadino in viale Gramsci, che hanno vissuto un positivo momento d’incontro e di confronto che ha permesso di condividere progetti e problematiche vissute dall’attività natatoria a causa della situazione di emergenza sanitaria. Le piscine, infatti, sono state costrette a lunghi mesi di stop di ogni attività ma hanno comunque continuato a sostenere elevati costi di gestione e di manutenzione che sono stati presentati all’amministrazione comunale che ha dimostrato sensibilità e attenzione verso tali criticità.

“Ad Arezzo ripartono le attività sportive e, tra queste, riparte anche il nuoto - commenta l’assessore Federico Scapecchi. La valorizzazione degli impianti e il sostegno alle società sono tra i compiti dell’Amministrazione comunale e, per questo motivo, siamo felici di aver incontrato Centro Sport Chimera per confrontarci sul palazzetto del nuoto, una risorsa e un patrimonio per la città e le associazioni che la animano, prevedendo iniziative concrete”.

Un primo segnale in questo senso è rappresentato dalla pubblicazione da parte del Comune di Arezzo del bando “Il nuoto, uno sport per tutti” per promuovere e sostenere la partecipazione allo sport del nuoto delle giovani generazioni, delle scuole e del mondo della disabilità, prevedendo forme di agevolazioni totali e parziali per garantire il diritto a praticare questa disciplina. Centro Sport Chimera, nel frattempo, si è impegnata a riaprire gradualmente la struttura e ad aumentare progressivamente gli orari di fruizione, in relazione alle richieste dell’utenza anche nel periodo estivo che è solitamente caratterizzato dalla chiusura dell’impianto. Attualmente il palazzetto del nuoto è disponibile per il nuoto libero e per lo svolgimento delle attività sportive per tutte le età, dai bambini agli adulti, mentre la segreteria resterà aperta per garantire informazioni sulle nuove procedure per le prenotazioni e per le iscrizioni ai corsi al via da settembre.

“Ringraziamo l’assessore Federico Scapecchi per l’ascolto e l’attenzione rivolta verso l’impianto - commenta il presidente di Centro Sport Chimera Valter Magara. La nostra società e l’Amministrazione comunale sono concordi nel considerare la piscina come un ambiente sicuro e protetto dove praticare attività sportiva e motoria in serenità. Dunque, ci auguriamo una risposta positiva della cittadinanza”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno