Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:17 METEO:AREZZO14°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Alberto Angela a Pompei: «Sperimenteremo la tecnica del piano sequenza»

Attualità mercoledì 07 luglio 2021 ore 11:27

Arezzo dichiara guerra allo spreco con un'App

Sbarca in città il circuito Too Good To Go. Gli esercenti hanno la possibilità di dare nuovo valore all''invenduto ed i clienti di risparmiare



AREZZO — Arezzo si è ufficialmente unite alla rete anti-spreco di Too Good To Go, l’App che offre agli esercenti la possibilità di dare nuovo valore al proprio invenduto e agli utenti di acquistare, e dunque salvare, alimenti ancora freschi a un terzo del prezzo originale.

Tramite l’App i negozianti possono vendere le cosiddette Magic Box, sacchetti a sorpresa contenenti i prodotti rimasti a fine giornata “troppo buoni per essere buttati”: una soluzione flessibile e sicura che, specialmente durante quest’anno incerto, ha supportato commercianti e ristoratori, permettendo di ridurre gli sprechi e allo stesso tempo, ottenere un piccolo ricavo sulla produzione di alimenti che altrimenti verrebbero sprecati. I consumatori, allo stesso tempo, possono acquistare la propria box di prodotti invenduti a un prezzo conveniente, unendo il risparmio alla lotta contro lo spreco alimentare e agli effetti positivi che questo gesto ha per l’ambiente.

In Toscana, Too Good To Go arriva ora anche ad Arezzo, per espandere la sua rete e creare un vero e proprio movimento con uno scopo ben preciso: contrastare gli sprechi alimentari per la salvaguardia del pianeta, grazie al risparmio di 2.5 kg di CO2 emesse per ogni Magic Box acquistata.

Ad oggi, già diversi locali in città hanno aderito all’app unendosi alla lotta contro lo spreco di cibo, come la Rosticceria La Brace, che propone piatti freddi e caldi da gastronomia; la caffetteria Cremone Caffè, con la sua offerta di dolci realizzati in casa e sfiziosità salate; la Pasticceria F.lli Bruschi, storico locale con un’ampia selezione di brioche, biscotti e pasticcini artigianali; La Forneria 19.32, il panificio che offre pane fresco, prodotti da forno, pizze e schiacciate con affettati e formaggi del territorio; Orto Frutta Sole di Sicilia, il negozio che vende prodotti ortofrutticoli di prima qualità e la Pizzeria del Corso, con la sua proposta di pizze al taglio dagli ingredienti svariati.

Anche alcune note catene hanno deciso di prendere parte al progetto anti spreco con i propri punti vendita in città, come CRAI Rigutino, che offre una varietà di cibi freschi e confezionati; Decathlon, che mette a disposizione barrette, bevande energetiche e alimenti proteici; Flying Tiger Copenhagen, con i propri prodotti rimasti invenduti, tra cui cioccolata e rimanenze delle festività, e anche il negozio di Carrefour Market a Rassina, che inserisce nei sacchetti anti spreco piatti pronti, ma anche frutta e verdura.

I commercianti possono inserire la disponibilità di box, senza specificare che tipo di prodotti saranno presenti all’interno, basandosi sugli invenduti della giornata. Dall’altro lato, gli utenti, accedendo alla app dal proprio smartphone e geolocalizzandosi per individuare i locali aderenti più vicini, potranno acquistare il proprio sacchetto di prodotti invenduti a un terzo del prezzo originale pagando direttamente tramite app ed evitando così lo scambio di cartamoneta. Il ritiro della propria Magic Box avviene in negozio nella fascia oraria selezionata - generalmente poco prima della chiusura, evitando così i momenti di massima affluenza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno