Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:AREZZO20°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
L'abbraccio tra Schwazer e i suoi figli dopo la gara è commovente
L'abbraccio tra Schwazer e i suoi figli dopo la gara è commovente

Giostra Saracino martedì 18 giugno 2024 ore 07:44

Giostra: prove spettacolo a colpi di cinque

Lunghe code al botteghino per accaparrarsi un posto per sabato in tribuna. Due giorni di prove e tanto equilibrio, un solo punteggio utile il cinque



AREZZO — Domenica c'è stato il ritorno in piazza, giostratori e cavalli hanno ripreso confidenza con la lizza e il Buratto dopo nove mesi di duro lavoro fatto alle proprie scuderie ma senza avere un riscontro oggettivo, vero, come quello di piazza grande. Dopo due giorni di prove nessun quartiere si è ritrovato spaesato o in ritardo di preparazione.

In due giorni è accaduto l'esatto contrario, i binomi dei quartieri (giostratore e cavallo) hanno dimostrato di essere preparati senza alcun segno di sbavatura sul tabellone da colpire.

La novità più grande è data dal ritorno di Gabriele Innocenti nuovo giostratore di Porta Crucifera dopo aver giostrato e vinto con Porta del Foro. Partendo propri dal quartiere rossoverde in queste due sessioni di prove Innocenti ha dovuto, inevitabilmente, ritrovare il feeling con la piazza dopo anni di inattività mentre Vanneschi ha migliorato molto il suo stile trovando grande precisione sul tiro.

Veniamo adesso a Porta del Foro dove la grande novità è la guida tecnica Enrico Vedovini. Si vede molto bene come l'ex giostratore di Sant'Andrea ha dato metodo  di lavoro e una mentalità diversa ai giostratori. In evidenza Francesco Rossi con il nuovo cavallo, Penelope, in prova colpisce il centro con una facilità disarmante. Davide Parsi si affida a Bianca, partenza perfetta mentre il secondo giorno è mancata un pò di precisione sul centro.

Porta Santo Spirito, dopo la delusione delle giostre 2023, è tornato in piazza con tanta determinazione per riprendersi il trono del più forte. Scortecci senza sbavature in sella a Doc così anche Cicerchia che nella seconda tornata di prove ha colpito "solo" il cinque. Il quartiere della colombina ha grande voglia di riscatto, nella griglia di partenza sabato partono sicuramente in prima fila.

Concludiamo con Porta Sant'Andrea dove Martino Gianni cura i dettagli che poi il giorno della Giostra del Saracino fanno la differenza. Marmorini e Montini sono forse il quartiere da battere, i cavalli Conte e Siria garantiscono la massima affidabilità pari alla precisione dei giostratori nel colpire il 5.

Questa sera dalle ore 20,30 ultimo turno di prove libere, domani si svolgerà la simulazione di gara.

   

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno