Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:45 METEO:AREZZO7°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Attualità giovedì 21 ottobre 2021 ore 14:46

La Guardia di Finanza ha una nuova "casa"

Il Generale di Corpo d'Armata Giuseppe Zafarana ha inaugurato la sede provinciale ricavata in un ex monastero del XVI secolo, in pieno centro storico



AREZZO — Inaugurata la nuova sede della Guardia di Finanza di Arezzo. La struttura è in via Garibaldi, in pieno centro storico. Un edificio antico, nel XVI secolo era un monastero prima di essere utilizzato, nel 1900, dall'Esercito Italiano. 

Al taglio del nastro era presente il Comandante Generale della Guardi di Finanza Giuseppe Zafarana. Il Generale di Corpo d'Armata era accompagnato dai rappresentanti delle più alte cariche istituzionali della provincia di Arezzo, nonché il Comandante Interregionale dell’Italia Centro-Settentrionale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Sebastiano Galdino, ed il Comandante Regionale Toscana, Gen. D. Bruno Bartoloni.

La nuova caserma è stata intitolata al Generale di Divisione Medaglia d’Argento al Valor Militare, Guido Del Buono, nato ad Arezzo nel giugno 1878 ed arruolato nella Regia Guardia di Finanza nel 1896, come allievo Guardia di Finanza di terra.

Nel 1906, ha ricevuto la nomina di sottotenente. Per la sua partecipazione al primo conflitto mondiale, è stato insignito della Medaglia d’Argento al Valor Militare, con Regio Decreto del 03.12.1915, con la seguente motivazione “Sotto il fuoco di tiratori nemici appostati opportunamente per impedire la distruzione di forti reticolati, superando, con animoso ardimento, gravi difficoltà, collocò e fece brillare un tubo di gelatina, coadiuvando, poi, un ufficiale di un reggimento di fanteria nel collocamento e nel brillamento di altri quattro tubi e conseguendo l’effetto desiderato. Tenente X Battaglione - Selz, 4 luglio 1915”.

Al taglio del nastro ed allo scoprimento della targa commemorativa, ha presenziato la madrina della cerimonia, signora Giuliana Longo, pronipote dell’Ufficiale aretino decorato, Gen. D. Guido Del Buono.

La cerimonia si è conclusa con una visita all’interno dell’immobile, da parte di tutte le Autorità intervenute.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Eleonora Bruschi, insieme al suo staff, ha realizzato un dispositivo che protegge ogni tipo di abitazione dalle scosse sismiche. Presto una start-up
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Sport

Attualità