Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO19°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto

Attualità venerdì 13 ottobre 2023 ore 12:30

Il comune pubblica due bandi per impianti sportivi

​Doppia novità per le associazioni e le società sportive interessate a riqualificare e gestire gli impianti sportivi comunali



AREZZO — Doppia novità per le associazioni e le società sportive interessate a riqualificare e gestire gli impianti sportivi comunali.

Sono stati infatti pubblicati dall’assessorato allo sport e sono consultabili nel sito istituzionale (https://www.comune.arezzo.it/notizie/avviso-pubblico-manifestazione-dinteresse-lindividuazione-associazioni-societa-sportive-0 e https://www.comune.arezzo.it/notizie/avviso-pubblico-manifestazione-dinteresse-lindividuazione-associazioni-societa-sportive) gli avvisi riguardanti il campo da calcio di Quarata e il campo da bocce di San Leo.

“Le ‘regole d’ingaggio’ sono le stesse – sottolinea l’assessore Federico Scapecchi – dei precedenti bandi. D’altronde, come recita un vecchio adagio non a caso sportivo: squadra che vince non si cambia. La formula dei bandi di gestione con opere a carico dei futuri gestori degli impianti, che potranno ammortizzarne i costi in un orizzonte temporale che va dai 5 ai 25 anni, si è rivelata azzeccata e ha permesso di beneficare, per già oltre 10 impianti comunali, di un ammontare di risorse private davvero imponente. Grazie a questo abbiamo registrato e registreremo la riqualificazione di strutture, campi da gioco e loro pertinenze così che la qualità di un patrimonio, che resta comunale, ne sta uscendo nettamente migliorata. Ringrazio tutte le realtà del mondo sportivo che sono entrate nello spirito di questo approccio e che hanno dimostrato dinamismo, spirito imprenditoriale e di volere bene alla città”.

Per quanto riguarda Quarata, corrisponde a 40.000 euro la cifra che il futuro gestore dovrà investire per le opere da compiere, a 12.000 euro per quanto riguarda San Leo. Gli interessati dovranno effettuare, con gli uffici comunali, il sopralluogo obbligatorio entro martedì 7 novembre. Entrambi i bandi scadono alle 12 di martedì 21 novembre.

“Considerati anche gli aspetti ‘sociali’ che vi ruotano attorno – conclude Scapecchi – abbiamo deciso di venire incontro al futuro gestore del campo da bocce di San Leo: i 12.000 euro non saranno interamente a suo carico ma il Comune stesso parteciperà all’investimento per una quota corrispondente alla metà dell’importo”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno