Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO13°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 04 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Visti ai russi: la risposta del presidente ucraino Zelensky

Attualità martedì 15 settembre 2020 ore 07:00

Scuola e Covid, le domande più frequenti

Sui portali web di alcuni Istituti ci sono sezioni dedicate alle "Faq" con le risposte per aiutare le famiglie al rientro dei figli in classe



AREZZO — Nei mesi del lockdown ci siamo abituati a trovare molte risposte, in merito a quello che potevamo fare o meno, attraverso Faq. E adesso, con la ripartenza delle scuole questo strumento hanno deciso di utilizzarlo anche alcuni Istituti aretini.

Entrando ad esempio sul portale della Vasari, uno degli Istituti comprensivi della città più grandi e con un numero di studenti elevato, che ha scuole da Ceciliano fino al centro, si trova una sezione delle news dedicata al Coronavirus al cui interno sono contenute proprio le domande più frequenti e le relative risposte. Tutto ciò serve, spesso, a fugare dubbi immediati delle famiglie, ma anche dei ragazzi.

Che cosa riguardano questi quesiti?

Il primo, ad esempio, è relativo alle mascherine e al fatto se le debba fornire la scuola. Oppure quale tipo indossare. Il successivo: se il gel per le mani deve essere fornito dai genitori. E anche in merito a come si svolgerà la correzione dei compiti. In che modo sono poste domande cruciali per tante mamme e papà: se lo studente è a casa malato ci sarà la didattica a distanza? In caso di febbre del figlio il genitore può andare a scuola? E l'eventuale fratello o sorella? Ed ancora interrogativi sulle deleghe o l'iscrizione. A tutte viene data una risposta puntuale e circostanziata.

Perché anche la più semplice delle pratiche e delle abitudini per chi ha figli a scuola e per gli stessi studenti, o per gli insegnanti, sono state rivoluzionate dal Covid. Ma conviverci è possibile. E tutti ce la stanno mettendo davvero tutta in una splendida sinergia tra mondo della scuola e famiglie. Non senza difficoltà. Ma alla fine volere è potere. Adesso, dopo aver affrontato una pandemia, possiamo dirlo a pieno titolo.

Claudia Martini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno