Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:55 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cosa ha detto Bonelli su Salis prima di ufficializzare la candidatura

Attualità giovedì 20 luglio 2023 ore 17:15

Trasporto pubblico, accordo tra Provincia e comuni

Polcri "condividere insieme le motivazioni e contenuti di una nuova proposta, per redistribuire le risorse economiche che la Regione Toscana"



AREZZO — Si è svolto questa mattina 20 luglio 2023, presso la Sala dei Grandi del Palazzo della Provincia, un incontro promosso dal Presidente della Provincia di Arezzo Alessandro Polcri, sul Servizio di Trasporto Pubblico Locale a domanda debole, che vede interessati 31 Comuni del territorio provinciale. Presenti oltre ai Sindaci, anche il Consigliere Provinciale con delega al Trasporto Pubblico Locale e mobilità sostenibile Matteo Del Barba. Il Presidente della Provincia di Arezzo dichiara:

E’ stata l'occasione per illustrare e condividere insieme le motivazioni e contenuti di una nuova proposta, per redistribuire le risorse economiche che la Regione Toscana destina ai comuni, tramite la Provincia quale cofinanziamento per la gestione dei Servizi TPL di Rete Debole. Dopo un lungo lavoro di confronto e collaborazione con tutti i soggetti interessati, che desidero ringraziare, è intenzione approvare questo nuovo modello anche in vista ed in preparazione delle scadenze e degli impegni che si riconnettono al cosiddetto Tempo T2, che coincidono con il primo novembre 2023. 

La Provincia, ricordo ha un ruolo di coordinamento e di supporto ai Comuni nel complesso procedimento che porterà alla completa attivazione dei Servizi TPL di Rete Debole, che sono affidati alla loro rispettiva competenza. Per questo ho ritenuto importante fare un quadro complessivo aggiornato e certo, in ordine alle risorse economiche messe a disposizione dalla Regione ai Comuni, attraverso l’Amministrazione Provinciale. Desidero inoltre assicurare la prosecuzione nei diversi territori dei Servizi di TPL destinati alla migrazione da esercizio strutturale a Rete Debole, dal primo novembre fino alla data di effettiva attivazione da parte dei Comuni, garantendo le medesime condizioni, come stabilito dal vigente Contratto Unico Regionale, tra le quali, non secondarie, le condizioni economiche che i Comuni dovranno rispettare. Undici sono in Comuni della Provincia che hanno già attivato Servizi TPL di Rete Debole; sei fra questi hanno già completato la realizzazione della Rete, cinque debbono solo completarla. 

Due Comuni attiveranno/completeranno il Servizio TPL di Rete Debole il 15 settembre 2023; due Comuni il Primo Novembre 2023; altri due Comuni attiveranno il Servizio il Primo Gennaio 2024” .Numerosi sono stati gli interventi dei 23 rappresentanti dei Comuni che hanno preso parte all’incontro, finalizzati a chiedere chiarimenti sulla proposta di Decreto del Presidente Polcri, come pure sulle altre questioni aperte ed in corso di definizione. Non sono mancate espressioni di apprezzamento per il lavoro di supporto e collaborazione che la Provincia ha assicurato in questi mesi ai Comuni impegnati nella progettazione finalizzata alla individuazione dell'Operatore Economico cui affidare il Servizio TPL di Rete Debole. Il lavoro di supporto e collaborazione prosegue con l'obiettivo, condiviso, di arrivare già nel giugno 2024, alla completa attivazione dei Servizi TPL di Rete Debole in tutti i Comuni interessati.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno