Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:AREZZO14°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 13 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei Atletica, Italia oro nella 4x100 maschile: la gara

Attualità sabato 25 ottobre 2014 ore 11:39

Coldiretti e Lilt, connubio contro i tumori

Lilt e Coldiretti Donne Impresa Arezzo si sono unite in una giornata dedicata alla sensibilizzazione e prevenzione delle donne delle malattie tumorali



AREZZO — E' stato un un momento di condivisione per lanciare con forza un fondamentale messaggio di speranza. Questo impegno di Coldiretti Arezzo è reso ancora più necessario dai dati che Coldiretti nazionale ha reso noti: “Quasi la metà degli italiani (46 per cento) risultano in sovrappeso (35,6 per cento) o addirittura obesi (10,4 per cento) con differenze tra gli uomini che sono fuori forma nel 55,5 per cento dei casi rispetto alle donne (37,1 per cento). La situazione è comunque drammatica per tutti anche perché – ha spiegato Mario Rossi,direttore di Coldiretti Arezzo – i segnali non sono incoraggianti soprattutto nelle giovani generazioni con il 26,9 per cento di ragazzi italiani tra i 6 e i 17 anni in eccesso di peso. A pesare è l’addio alla dieta mediterranea che, con pane, pasta, frutta, verdura, extravergine e il tradizionale bicchiere di vino consumati a tavola in pasti regolari, hanno consentito agli italiani – continua la Coldiretti – di conquistare fino ad ora il record della longevità con una vita media di 79,4 anni per gli uomini e di 84,5 per le donne, tra le più elevate al mondo. 

E' proprio il tema degli stili di vita corretti il punto di incontro nevralgico tra Lilt e Movimento Donne Impresa Arezzo: “Il progetto ‘Educazione alla Campagna Amica’ che Coldiretti Arezzo, con il supporto del Movimento Donne Impresa, è impegnata a divulgare fin dalle scuole dell’infanzia e primarie sposa il concetto di corretta e sana alimentazione – ha insistito Mario Rossi – ha l’obiettivo di favorire sani stili alimentari, per contrastare sovrappeso e obesità, fare prevenzione, diffondere un’adeguata conoscenza della stagionalità e della provenienza degli alimenti, in particolare dei prodotti ortofrutticoli e promuovere infine l’acquisto e il consumo consapevole di frutta e verdura”. 

“Lilt Arezzo – ha spiegato la segretaria Barbara Lapini – ha dedicato una giornata alle donne imprenditrici di Coldiretti Donne Impresa, per offrire visite senologiche ed esami strumentali, dare loro utili consigli, materiale informativo-scientifico, aiutarle a meglio capire come prevenire, scoprire, curare e vincere la malattia. E per questo abbiamo deciso di creare questo forte legame con Coldiretti Arezzo che ci consente di mettere in atto in pratica, anche grazie alla spesa di prodotti a km zero presso il mercati di Campagna Amica, la vera prevenzione attraverso la corretta alimentazione”. 

La Campagna nazionale “Nastro Rosa”, dedicata, in particolare, alla prevenzione del tumore al seno ha, infatti, come obiettivo, pienamente condiviso anche con Donne Impresa Arezzo “quello di sensibilizzare – ha spiegato Edy Marrucchi, psico-oncologa della Lilt di Arezzo – un numero sempre più ampio di donne sull’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella, informando il pubblico femminile anche sugli stili di vita correttamente sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare”. “Estendere una giornata di prevenzione alle donne che lavorano nel mondo agricolo, – ha detto la responsabile di Coldiretti Donne Impresa Arezzo, Elena Bertini – che sempre maggiore importanza e protagonismo assumono nel settore, rappresenta un momento di grande importanza e di crescita nella consapevolezza del ruolo del movimento donne impresa non solo come elemento di sostegno dal punto di vista imprenditoriale ma anche sociale e della vita quotidiana”. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno