Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:23 METEO:AREZZO13°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Volchansk in fiamme, le immagini dell'assalto russo alla cittadina ucraina nella regione di Kharkiv

Sport sabato 06 gennaio 2024 ore 18:43

È grande e bello l’Arezzo che domina il Rimini

Vittoria 1-0 per la squadra di Indiani. La decide un colpo di testa di Pattarello. Gioco e tante occasioni da rete. Terza gara senza subire rete



AREZZO — AREZZO - RIMINI 1 - 0 (0-0)

71' Pattarello

Parte bene il girone di ritorno dell'Arezzo con una vittoria casalinga ao danni del Rimini sconfitto 1-0 al comunale. La decide un colpo di testa di Pattarello al 71' su assist di Gucci dopo un'azione corale avviata proprio dall'autore del gol.

Punteggio bugiardo, la squadra di Paolo Indiani avrebbe meritato un punteggio più largo ma la precisione al tiro delle punte amaranto in più di una occasione è mancata.

Dopo i primi 15' di gioco la squadra di Indiani inizia a spingere alzando il baricentro del gioco nella metà campo del Rimini. Gli ospiti non riescono mai a creare pericoli alla porta difesa da Trombini mostrandosi inferiori ai padroni di casa.

L'Arezzo gioca bene e crea occasioni, l'unico neo é proprio quello di non aver arrotondato il punteggio mettendolo al sicuro.

Una vittoria che porta il cavallino a 26 punti, la prossima gara sarà derby in quel di Carrara.

Prepartita

Riprende il campionato di serie C, l'Arezzo affronta in casa il Rimini nella prima giornata del girone di ritorno. Le due squadre hanno chiuso il girone di andata conquistando 23 punti. Falsa partenza del Rimini che proprio all'esordio fece il battesimo al cavallino tornato a giocare tra i professionisti dopo il purgatorio nel campionato dilettanti.

All'andata finì 2-1 per l'Arezzo grazie alle reti messe a segno da Gucci e Iori.

Paolo Indiani deve fare a meno di quasi tutto il centrocampo, assenti per squalifica Settembrini, Mawuli e Damiani. Il mister amaranto schiera Foglia e Bianchi davanti alla difesa, dietro a Gucci come terminale offensivo troviamo Gaddini, Guccione e Pattarello.

Primo tempo

Arezzo in campo con maglia amaranto e calzoncini bianchi, il Rimini maglia rosso bianco e pantaloncino rosso.

La prima conclusione è a favore dell'Arezzo, al 4' Gucci dal limite fa la sponda per Gaddini il suo tiro lambisce il palo alla destra di Colombi.

Il primo quarto d'ora di gioco non regala emozioni, le squadre in campo giocano prevalentemente tra le due aree senza trovare spazi per concludere a rete.

La prima vera occasione è per l'Arezzo: Pattarelo serve una palla d'oro per Gaddini, gran tiro nell'angolo alto destro ma Colombi si supera deviando in angolo.

Al 20' ancora Gaddini, inserimento in area dalla sinistra diagonale secco sul sfondo.

La squadra di Indiani ha aumentato la spinta offensiva sugli esterni con Gaddini e Pattarello.

Si vede il Rimini in area, al 28' Gigli su calcio d'angolo colpisce la palla di testa indirizzata in porta ma una deviazione salva il cavallino in corner.

Risposta immediata della squadra di casa ancora una volta con un tiro dal limite, questa volta è Guccione ma anche lui non trova la via del gol.

Gaddini assoluto protagonista, al 33' ci prova ancora da fuori, la palla non ne vuol sapere di entrare in porta.

Il primo tempo termina a reti inviolate con l'Arezzo che ha cercato più volte la via del gol senza riuscire a sbloccare il match. Assente il Rimini in fase offensiva, la squadra di Troise é chiusa nella propria metà campo dalla spinta della squadra amaranto.

Secondo tempo

Si torna in campo per i secondi 45', i due allenatori confermano tutti gli uomini.

Occasione Arezzo per sbloccare la gara. Al 50' Risaliti su corner sfiora di testa ma non trova lo specchio. Un minuto dopo ci prova Montini dal limite, Foglia scarica sul difensore ma il suo tiro finisce fuori.

I primi cambi della gara li effettua l'allenatore del Rimini mandando in campo al 59' Acampa e Leoncini al posto di Delcarro e Lepri.

Minuto 66' per il Rimini ci prova Langella a cercare la porta di Trombini con un tiro dal limite, il portiere amaranto respinge.

Gol Arezzo. La squadra amaranto si porta in vantaggio al 71' con Pattarello. Azione corale della squadra di Indiani finalizzata dal numero 10. Guccione mette una palla splendida in area per Gucci, la punta amaranto con un tocco di testa serve Pattarello davanti alla porta che accompagna la palla in porta.

Una pressione offensiva costante finalmente finalizzata dal gol di Pattarello.

Al 74' Indiani effettua il primo cambio e decide di far uscire proprio l'autore del gol, al suo posto entra Iori.

Il Rimini prova a reagire, 83' un tiro dal vertice sinistro dell’area di rigore regala solo un corner.

Risponde il cavallino al minuto 85' con un contropiede, Iori rasoterra dal limite sfiora il raddoppio.

A tre minuti dal termine Indiani inserisce forze fresche toglie Foglia e Guccione inserendo Castiglia e Lazzarini.

Negli ultimi 5' di recupero il Rimini prova l'assalto finale alla ricerca del pareggio, ma mancano le forze e idee.

Al 95' il direttore di gara fischia la fine, l'Arezzo porta a casa tre punti grazie alla rete realizzata da Pattarello. Vittoria meritata per il gioco espresso in campo e le occasioni create.

Il Tabellino

AREZZO (4-2-3-1): 1 Trombini; 14 Renzi, 4 Risaliti, 13 Chiosa, 2 Montini; 24 Foglia (87' 21 Castiglia), 5 Bianchi; 11 Gaddini (79' 25 Masetti) 7 Guccione 87' 17 Lazzarini), 10 Pattarello (74' 19 Iori); 28 Gucci.

A disposizione: 22 Borra, 12 Ermini, 20 Zona, 23 Poggesi, 26 Crisafi, 29 Sebastiani.

Allenatore: Paolo Indiani.

RIMINI (4-3-3): 91 Colombi; 98 Lepri (59' 37 Acampa), 4 Petrangeli, 15 Gigli, 14 Stanga; 33 Langella, 23 Megelaitis (77' 11 Cernigoi), 8 Delcarro (59' 70 Leoncini); 73 Lamesta, 9 Morra, ( 67' 34 Ubaldi), 44 Iacoponi.

A disposizione: 22 Colombo, 2 Brisku, 6 Gorelli, 16 Diotallevi, 25 Lombardi.

Allenatore: Emanuele Troise

Arbitro: Enrico Gemelli di Messina

Assistenti: Emanuele Renzullo di Torre del Greco, Cristiano Pelosi di Ercolano

Quarto ufficiale: Edoardo Manedo Mazzoni di Prato

Reti: 71' Pattarello

Note: spettatori 3.201

Ammoniti: 27' Lepri, 47' Megelaitis, 73' Pattarelo, 76' Gucci Angoli 7-8

Recupero: pt. 2', st. 5'

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno