Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:AREZZO19°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La balena salta fuori dall'acqua e atterra su una barca ribaltandola: la scena ripresa in un video
La balena salta fuori dall'acqua e atterra su una barca ribaltandola: la scena ripresa in un video

Sport domenica 15 ottobre 2023 ore 17:21

La Recanatese punisce un'Arezzo sprecone

Seconda sconfitta consecutiva per l'Arezzo, quarta in otto gare. Recanatese brava a sfruttare le occasioni mentre l'Arezzo spreca con Gaddini e Gucci



AREZZO — RECANATESE - AREZZO 2 - 0 (1-0)

19’ Sbaffo, 61’ Carpani

Seconda sconfitta consecutiva per l’Arezzo che cade 2-0 contro la Recanatese. Vittoria meritata quella dei padroni di casa bravi a sfruttare ogni minima occasione concessa dalla squadra amaranto. Una rete per tempo e la squadra di Pagliari si prende la terza vittoria consecutiva. L’Arezzo al contrario degli avversari non sfrutta le occasioni che crea e lentamente si arrende. In attacco il cavallino non riesce mai a trovare lo spunto vincente vuoi per demeriti propri al momento del tiro e per i meriti del portiere Meli bravo a negare la rete a Gucci.

La seconda rete di Carpani taglia le gambe ai giocatori amaranto incapaci nell’ultima mezz’ora di gioco di mettere in campo idee e occasioni per dare speranza fino alla fine.

Per riprendere il cammino in campionato Indiani dovrà studiare soluzioni visto che la squadra nelle ultime uscite fatica a segnare mentre per la difesa 14 reti subite in 8 gare sono sicuramente troppe. 

Prepartita

Dopo la sconfitta subita tra le mura amiche l’Arezzo nella ottava giornata di campionato Lega Pro girone B va a far visita alla Recanatese, dieci punti in classifica due in più della squadra amaranto. I padroni di casa sono reduci da due vittorie consecutive contro Spal e Rimini. Per l’Arezzo è l’occasione per riprendere il cammino dopo la battuta d’arresto subita contro il Cesena.

Indiani si affida a Risaliti e Chiosa come coppia centrale mentre sugli esterni lancia Lazzarini e Poggesi. In mezzo al campo a protezione della linea difensiva ci sono Mawuli e Damiani mentre davanti Pattarello e Gaddini saranno gli esterni, Guccione starà in mezzo con davanti il terminale offensivo Gucci.

Primo tempo

Arezzo in campo con la seconda maglia, completo bianco, mentre la Recanatese ha dato il calcio d’inizio alla gara con maglia rossa calzoncini e calze gialle.

Gaddini si divora la rete del vantaggio. Siamo al 7’, palla sbagliata da Morrone a centrocampo l’Arezzo riparte tre contro uno a campo aperto, Gucci scarica sulla sinistra per il numero 11 amaranto che si fa ribattere il tiro dal portiere Meli in uscita.

Ancora Gaddini al 12’ conclude a rete dal vertice sinistro dell’area la palla esce di pochissimo alla destra del portiere. La punta amaranto di nuovo protagonista dopo il grave errore commesso al 7’.

Ancora una occasione per il Cavallino. Pattarello dalla destra mette una palla in mezzo dove non arriva nessuno per il tocco a rete.

Sbaffo porta in vantaggio la Recanatese. Arezzo tutto in avanti lascia la propria metà campo sguarnita, dalla destra Melchiorri mette palla in mezzo dove tutto solo arriva il capitano della Recanatese che al volo supera Trombini per il vantaggio giallorosso. Al 19’ Recanatese avanti.

La squadra guidata da Paolo Indiani ha accusato il colpo e non riesce a dare ritmo alla propria manovra lenta e prevedibile per la difesa di Pagliari. L’autore del vantaggio, Sbaffo, con la sua velocità nelle palle lunghe mette pressione alla retroguardia amaranto.

Arezzo vicino al pareggio. Minuto 40, Pattarello mette una palla splendida al centro dell’area di rigore, Gucci di testa la mette sul secondo palo ma un grandissimo intervento di Meli nega la rete all’Arezzo.

Occasione allo scadere per la Recanatese sul piede di Carpani che non riesce a controllare.

Dopo 1’ di recupero si chiude la prima frazione di gioco con la Recanatese che conduce 1-0 grazie alla rete messa a segno da Sbaffo al 19’. 

Secondo tempo

Indiani corre ai ripari. Tre cambi per l’Arezzo dentro Iori, Bianchi e Renzi al posto di Gaddini, Damiani e Chiosa.

Subito occasione amaranto. Palla in mezzo calciata dalla fascia destra Guccione posizionato sul secondo palo incredibilmente non trova lo specchio della porta.

Occasione anche per la Recanatese in avvio al 49’ con Ferrante che si ritrova la palla tra i piedi ma calcia fuori a porta vuota.

Raddoppio Recanatese. Carpani al 61’, Melchiorri dalla fascia lancia a rete sul filo del fuorigioco il numero 8 in area contrastato da Bianchi che davanti a Trombini in uscita sigla il 2-0.

Indiani manda in campo anche Crisafi al posto di Mawuli quando mancano 20’ più recupero.

Trombini salva l’Arezzo dalla terza rete bloccando in uscita il tiro di Melchiorri. Arezzo sbilanciato in avanti per recuperare la gara lascia ampi spazi ai giocatori di Pagliari.

Ultimi 15’ di gara, l’Arezzo dopo aver subito il raddoppio della Recanatese non sembra nelle condizioni per provare la rimonta.

Nessuna emozione, partita in mano ai padroni di casa mentre l’Arezzo non riesce a trovare una giocata efficace. A due minuti dal termine Sbaffo colpisce la traversa, Arezzo salvato dal legno.

Dopo 4’ di recupero il direttore di gara chiude il match Recanatese Arezzo 2 - 0.

Il Tabellino

RECANATESE (3-5-2): 1 Meli; 54 Peretti, 13 Ricci, 14 Ferrante; 28 Mane (50’ 3 Quacquarelli), 8 Carpani, 4 Prisco (64’ 30 Canonici), 16 Morrone (83’ 7 Senigagliesi), 25 Longobardi; 9 Melchiorri (83’ 11 Lipari), 10 Sbaffo.

A disposizione: 12 Tiberi, 22 Mascolo, 17 Egharevba, 21 Giampaolo, 23 Marinacci, 37 Ferretti, 51 Topa.

Allenatore: Giovanni Pagliari.

AREZZO (4-2-3-1): 1 Trombini; 17 Lazzarini, 4 Risaliti, 13 Chiosa (46’ 14 Renzi), 23 Poggesi (79’ 27 Coccia); 16 Mawuli (69’ 26 Crisafi), 18 Damiani (46’ 5 Bianchi); 10 Pattarello, 7 Guccione, 11 Gaddini (46’ 19 Iori); 28 Gucci.

A disposizione: 12 Ermini, 22 Borra, 2 Montini, 9 Kozak, 24 Foglia.

Allenatore: Paolo Indiani

Arbitro: Antonio Di Reda di Molfetta

Assistenti: Rodolfo Spataro di Rossano e Giuseppe Romaniello di Napoli

Quarto ufficiale: Andrea Ancora Rona 1

Reti: 20’ Sbaffo, 61’ Carpani

Note: angoli 2-3

Ammoniti: 4’ Damiani, 39’ Sbaffo, 48’ Poggesi, 60’ Quacquarelli, 75’ Peretti, 78’ Pattarello, 88’ Guccione

Recupero: pt. 1’, st. 4’

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno