Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO17°33°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 14 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump, prova di carattere (e una foto che diventerà iconica)
Trump, prova di carattere (e una foto che diventerà iconica)

Attualità lunedì 06 ottobre 2014 ore 12:28

Rifiuti, il “porta a porta” si sposta a nord

Tra il 7 e il 22 ottobre dieci incontri con i cittadini delle 32 località interessate



AREZZO — Dopo la Valdichiana, è la volta delle frazioni a nord della città. Comune e Sei Toscana hanno organizzato 10 incontri tra il 7 e il 22 ottobre. Le principali frazioni interessate sono Ceciliano, Giovi, Patrignone, Quarata, Ponte Buriano, Rondine, Campoluci e Venere. Complessivamente sono comunque 32 le località interessate da questa campagna di informazione e confronto.

“L’Amministrazione Comunale – ricorda il pro Sindaco Stefano Gasperini - intende procedere all’ampliamento del servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani con il sistema del “porta a porta” in varie frazioni situate nella zona nord del territorio dopo la positiva esperienza realizzate sull’asse della frazioni in Valdichiana che in pochi mesi ha consentito un incremento delle percentuali di raccolta differenziata, portando la zona interessata a raggiungere il 65% di materiali avviati a riciclo. L’obiettivo è quello di aumentare la percentuale di recupero delle varie frazioni merceologiche, assicurando così una corretta gestione finalizzata al recupero di materia, secondo quanto previsto dalla normativa europea e nazionale nonché dalla programmazione regionale e provinciale”.

Il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani attraverso la metodologia del “porta a porta” – sottolinea l’assessore Franco Dringoli - consiste nella separazione domestica da parte dei cittadini delle diverse tipologie di rifiuto che saranno poi raccolte a domicilio dagli operatori del nuovo gestore SEI Toscana secondo orari e frequenze stabilite. L’attivazione di questo sistema comporterà la rimozione progressiva di tutti i cassonetti stradali nelle località interessate. Ai cittadini viene richiesto un piccolo cambiamento nelle abitudini quotidiane, che contribuisce a migliorare l'ambiente consentendo la riduzione dei rifiuti a smaltimento ed il recupero di risorse”.

Nelle settimane precedenti l’avvio del nuovo servizio, che è previsto per il giorno 1 dicembre 2014 , personale incaricato dal gestore SEI Toscana e riconoscibile tramite apposito tesserino, consegnerà casa per casa i kit per la raccolta dei rifiuti e il materiale informativo.

Per ogni chiarimento circa le modalità di svolgimento del servizio l’amministrazione comunale, insieme ai tecnici di SEI Toscana, saranno a disposizione dei cittadini per rispondere a tutte le domande nel corso diincontri pubblici.

Per informazioni: numero verde SEI TOSCANA 800127484 attivo dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 12,30 e dal lunedì al giovedì dalle 14 alle 16,30


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno