Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:AREZZO9°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte contestato al presidio degli studenti in piazza a Roma: «Quando eri al governo, ci hanno manganellato»

Cronaca lunedì 03 luglio 2023 ore 13:38

In due gestivano lo spaccio tra Siena e Arezzo

Scoperti dai Carabinieri con un grande assortimento di stupefacenti nelle loro abitazioni marijuana di vario tipe e cocaina



POGGIBONSI — I Carabinieri  di Poggibonsi hanno denunciato due uomini che detenevano in casa sostanze stupefacenti, materiale per il confezionamento delle stesse e una serra artigianale per la produzione di piante di marijuana. 

I Carabinieri valdelsani, in collaborazione con il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Siena ed il Nucleo Cinofili di Firenze, e con l’aiuto delle locali Stazioni Carabinieri, hanno effettuato perquisizioni domiciliari delegate dalla Procura a Foiano della Chiana (Ar) e Monteroni d’Arbia per la ricerca di sostanze stupefacenti. Nel primo caso il cane dell’Arma, Batman, in servizio al Nucleo Cinofili si è diretto immediatamente in cucina indicando con insistenza un armadietto, al cui interno i militari hanno trovato circa 16 grammi di sostanza stupefacente tipo “cocaina” già suddivisa in dosi e medicinali usati, solitamente, per il taglio delle sostanze. Contemporaneamente, a Monteroni d’Arbia, all’arrivo dei militari in casa, l’indagato ha consegnato spontaneamente lo stupefacente in suo possesso. Ma i Carabinieri, in una pertinenza della proprietà, hanno trovato una serra artigianale per la produzione di “marijuana”, con cinque piante dell’altezza di un metro, nonché, 500 gr di infiorescenze di cannabis. 

L’attività si è conclusa con il sequestro complessivo di 18 grammi di cocaina,20 di hashish, 70 gr di marijuana, 5 piante di cannabis, circa 500 grammi di inflorescenze, due bilancini elettronici di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente. I due uomini sono stati denunciati in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno