Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:00 METEO:AREZZO10°22°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trento, fischi e striscioni degli ambientalisti contro Salvini. Il ministro: «Voi volete le auto elettriche prodotte in Cina dove bruciano il carbone»

Cronaca sabato 16 aprile 2016 ore 19:59

Spacca a martellate la sala scommesse

Arrestatto un 73enne pregiudicato che è tornato nella sala slot con un martello con il quale ha distrutto varie apparecchiature



AREZZO — Distrugge una sala giochi a martellate dopo aver perso ad una slot-machine. Per questo motivo un uomo di 75 anni, è stato arrestato ad Arezzo con l'accusa di danneggiamento aggravato di sistemi informatici.

E' quanto accaduto lo scorso martedì, 12 aprile, ad Arezzo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri dopo l'allarme lanciato dai proprietari della sala giochi scappati impauriti dal locale alla vista dell'uomo che dava in escandescenza. Il danno stimato è di circa 40mila euro.

L'uomo il giorno prima si era recato nella sala scommesse reclamando una vincita relativa ad una schedina compilata con i risultati di alcune partite di calcio. Mancando però ancora l'esito di alcuni pronostici inseriti nella schedina gli era stato rifiutato il correspittivo della vincita.

La mattina seguente l'uomo è tornato alla carica chiedendo nuovamente di poter riscuotere l'importo della scommessa. Al no del personale ecco che ha estratto un martello con il quale ha danneggiato varie apparecchiature.L'uomo si è poi dato alla fuga prima dell'arrivo degli agenti.

L'uomo è stato rintracciato e fermato poco da una volante nei pressi della Farmacia Comunale. Condotto in Questura per le formalità di rito e l’esatta identificazione è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati di minaccia, esercizio arbitrario delle proprie ragioni e danneggiamento, nonché segnalato ai competenti uffici della Divisione Anticrimine per l’emissione di un provvedimento di Foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno