Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:03 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La festa dell’Alcione per la promozione in serie C: è la prima volta in 72 anni

Attualità domenica 24 dicembre 2023 ore 15:50

Visite specialistiche gratis, ecco per chi nel 2024

medici

Alcune fasce di lavoratori con Isee al di sotto di 18mila euro saranno esentate dal pagamento del ticket sanitario. Tutti i dettagli



TOSCANA — La misura esiste da ormai 10 anni e nel 2024 sarà confermata: disoccupati, cassaintegrati e lavoratori in mobilità saranno esentati dal pagamento del ticket sanitario, ovvero la quota di compartecipazione sul costo delle prestazioni specialistiche ambulatoriali richiesta al cittadino. Lo saranno a patto di non superare i 18mila euro di Isee annuo. 

L'esenzione è estesa a tutti familiari a carico, ed ha aiutato fino ad oggi 53mila toscani.

Per godere della misura, oltre a rientrare nei limiti di reddito misurato con l’Isee, le persone disoccupate devono aver cessato un lavoro dipendente o autonomo ed essere in possesso della dichiarazione di immediata disponibilità presentata al Centro per l’impiego di competenza. 

I lavoratori collocati in cassa integrazione o in contratto di solidarietà difensivo dovranno semplicemente appartenere ad un nucleo familiare fiscale con un Isee non superiore a 18 mila euro. 

Per i lavoratori in mobilità occorre essere in possesso della Dichiarazione di immediata disponibilità presentata al Centro per l’Impiego di competenza ed essere parte di un nucleo familiare fiscale con Isee fino a 18mila euro.

“Vogliamo confermare l’attenzione alle fasce più vulnerabili, garantendo a tutte e tutti la possibilità di accedere alle cure. Questa - ha commentato l'assessore regionale al diritto alla salute Simone Bezzini - è una di quelle misure che caratterizzano il sistema sanitario toscano che negli anni ha aiutato parecchie persone”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno