Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:AREZZO9°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte contestato al presidio degli studenti in piazza a Roma: «Quando eri al governo, ci hanno manganellato»

Cronaca sabato 23 maggio 2020 ore 18:57

Covid-Rsa, i Nas acquisiscono gli atti del Comune

carabinieri Nas
Foto di repertorio

Fa un passo avanti l’inchiesta sui contagi e le morti per Coronavirus nella casa di riposo: il sindaco consegna i documenti ai Carabinieri



MONTEVARCHI — Dopo l’apertura del fascicolo contro ignoti, fa un passo avanti l’inchiesta della Procura di Arezzo sulle morti per Coronavirus e i contagi nella casa di riposo di Montevarchi.

Ieri mattina i Nas - su ordine del Tribunale - si sono recati in municipio per acquisire i documenti amministrativi relativi alla Rsa di via Pascoli. La notizia è stata confermata dal sindaco Chiassai che ha dichiarato di aver “consegnato la documentazione in nostro possesso” nella speranza “che si faccia chiarezza” sulla vicenda. L’inchiesta è stata aperta settimane fa a seguito dell’esposto presentato a fine marzo proprio dal primo cittadino di Montevarchi dopo il primo contagio Covid accertato nella struttura. Da allora, nei giorni successivi, l’infezione si è diffusa nella casa di riposo provocando molti contagi tra operatori e degenti e la morte di 18 anziani.

L’arrivo in palazzo Varchi del nucleo antisofisticazioni dei Carabinieri – cui la magistratura aretina ha affidato le indagini a cui partecipano anche i colleghi della compagnia di San Giovanni - era atteso in quanto primo atto nell’iter di indagine. Probabilmente i Nas si recheranno nei prossimi giorni nella stessa Rsa per acquisire ulteriori documenti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno