Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:AREZZO18°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 14 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi

Attualità domenica 06 dicembre 2015 ore 11:00

Banca Etruria, manifestazione contro il decreto

Sono partiti dalla province di Siena, Arezzo e Perugia i risparmiatori di Banca Etruria per andare a Roma a manifestare contro il decreto salva-banche



VALDICHIANA — Oltre 130.000 famiglie messe sul lastrico dal decreto salva-banche scenderanno in piazza oggi domenica 6 Dicembre per far sentire la loro voce e dare appoggio a tutti i politici, di tutti i partiti, che si stanno mobilitando affinché vengano tutelati i diritti delle “vittime del decreto”, come si definiscono azionisti e obbligazionisti.

La manifestazione si svolgerà a Roma, davanti Montecitorio a partire dalle ore 15. Scenderanno in piazza una rappresentanza dei tanti azionisti ed obbligazionisti che si sono visti azzerare i risparmi di una vita: “Ci siamo visti azzerare i risparmi per colpa di una manovra che, per l’ennesima volta, penalizza soprattutto i piccoli risparmiatori, lasciando impuniti i responsabili del fallimento degli istituti” – fanno sapere.

Alla manifestazione interverranno in loro sostegno anche il presidente di Adusbef, il Prof. e On. Elio Lannutti e il Presidente di Federconsumatori, dott. Rosario Trefiletti.

Sono molti i rappresentanti politici che hanno dimostrato vicinanza alle vittime di questa manovra e che molto probabilmente supporteranno i manifestanti anche nella protesta.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno