Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:39 METEO:AREZZO21°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
L'arrivo di Trump alla convention repubblicana con l'orecchio bendato
L'arrivo di Trump alla convention repubblicana con l'orecchio bendato

Attualità lunedì 16 ottobre 2023 ore 11:05

AgrieTour celebra la vacanza all'aria aperta

Quasi 600 strutture ricettive per l’appuntamento più importante dell’offerta dell’ospitalità in campagna. B2B workshop con oltre 60 buyer stranieri



AREZZO — Torna AgrieTour, il Salone Nazionale dell’Agriturismo e dell’Agricoltura multifunzionale dal 10 al 12 novembre ad Arezzo Fiere e Congressi, sede e patron della storica fiera che torna con il bagaglio dei suoi 21 anni di esperienza, ma rinnovandosi ancora nel format. Accanto agli “storici” incontri B2B del workshop, l’unica borsa internazionale dell’agriturismo in Italia, e i master di formazione per gli addetti ai lavori, trovano spazio le Arene di AgrieTour, la vera anima della fiera.

Come sottolinea il presidente di Arezzo Fiere e Congressi, Ferrer Vannetti «AgrieTour, per Arezzo Fiere e Congressi è parte integrante della sua storia, del suo presente e del suo futuro. Un evento nazionale che da sempre ospitiamo con piacere e anche con grande successo. Che quindi costituisce una della manifestazioni centrali nel nostro percorso espositivo per il rilievo centrale della manifestazione». Ed ecco che «anche quest’anno, come nella scorsa edizione, AgrieTour si inserisce nell’ormai collaudato e vincente percorso di ‘Passioni in Fiera’, evento unico nel suo genere, perché raggruppa numerose Fiere in una e si sviluppa su 15.000 metri quadrati di spazio espositivo. Sono previsti molti appuntamenti di grande appeal e di grande fascino ambientale e turistico oltre che ovviamente legati al mondo agricolo, con Arezzo Fiere che sta sempre più ritrovando la sua funzione centrale di volano economico nazionale e internazionale per il Made in Italy».

L’offerta di AgrieTour parte come detto dal workshop con gli operatori del settore che torneranno ad Arezzo Fiere e Congressi da tutto il mondo, pronti per continuare quel confronto tra domanda e offerta che da sempre caratterizza AgrieTour. Oltre a questo torneranno anche i seminari e i laboratori.

Il salone pensa anche alla gestione e al futuro del settore con sei Arene tematiche. L’Experience Arena, dedicata agli agriturismo e alle strutture ricettive che vogliono arricchire il portafoglio delle esperienze proposte ai propri ospiti e che sono alla ricerca di nuove soluzioni e nuovi fornitori. E Agritech Arena, un percorso tematico che parla di droni in agricoltura, l’applicazione di soluzioni Internet of Things e Intelligenza Artificiale. E poi le Arene Energy and Sustanaibility, Outdoor Experience, Food&Beverage, Digital Travel e Interior & Outdoor Design.

Come sempre non verrà trascurata la parte formativa, fondamentale per gli operatori del settore, con i master che saranno un vero e proprio “worklab”, dei laboratori incubatori non solo di informazioni, ma anche di idee e confronto per il miglioramento dell’offerta futura.

AgrieTour si svolgerà in contemporanea con l’evento aperto a tutto il pubblico “Passioni in Fiera”, un ampio contenitore che nei padiglioni di Arezzo Fiere ospiterà dall’agricoltura all’apicoltura, passando per gli animali, l’ornitologia e un settore dedicato esclusivamente alla canapa come materia prima. Attrezzature per la lavorazione dei terreni e degli orti, accessori per energie rinnovabili e migliorie dell’azienda. L’evento aperto al pubblico, dedicato alle passioni, agli hobby, al food e alla vita outdoor che, nell’edizione di marzo ha registrato 10 mila presenze in 2 giorni.

Su www.agrietour.it le indicazioni per partecipare e il programma del salone. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno