Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:58 METEO:AREZZO13°28°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte e la crisi elettorale dei Cinquestelle. Ma che c’entra il governo Draghi?

Politica giovedì 28 settembre 2023 ore 13:00

Alessandro Dioni ricevuto in Consiglio Comunale

Ghinelli: La Città esprime tutta la sua riconoscenza ad Alessandro Dioni il cui gesto istintivo e generoso è stato determinante per la vita di un uomo



AREZZO — E' con immenso piacere che oggi la Città, rappresentata in questa Aula consiliare, esprime unanime tutta la sua riconoscenza ad Alessandro Dioni, il cui gesto istintivo e generoso è stato determinante per la vita di un uomo. 

La storia di Alessandro, della sua prontezza e della sua prova di maturità, è francamente una di quelle che consolano. È confortante sapere che i giovani sono anche questi, e siamo certi che siano la maggior parte. Il coraggio e la lucidità nell’applicare nel migliore e più corretto dei modi prima il massaggio cardiaco e poi il defibrillatore meritano la nostra più piena riconoscenza. Salvare una vita a 17 anni è un gesto che non solo merita di essere raccontato, ma anche di essere riconosciuto e portato ad esempio. 

Alessandro ha compiuto con la semplicità, l’istinto, l’immediatezza più pura che solo i giovani possono avere, qualcosa di davvero grande. Grazie a nome di tutta la città per un gesto che ha insegnato molto, esprimendo al meglio i valori umani e rendendo la nostra comunità un luogo migliore. Di certo, questa storia ci fa comprendere quanto sia importante, in particolare tra i ragazzi, la diffusione della cultura della prevenzione e della formazione per il messaggio che entrambe portano con sé di consapevolezza e responsabilità, quelle che hanno permesso ad un giovane di compiere un gesto così grande, e meritevole di tutti i riconoscimenti fino ad oggi ricevuti. 

A questi oggi si unisce il nostro, sincero, con il dono a lui del 33esimo Cavallino che distingue i rappresentanti della città che siedono in questa Aula”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno