Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:AREZZO18°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 14 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi

Sport domenica 10 ottobre 2021 ore 12:30

Amen, debutto con il pubblico ma senza vittoria

Il tifo è finalmente tornato sugli spalti del Palasport Estra. Il bilancio però è di un'amara sconfitta contro il Cosmocare Cus Pisa



AREZZO — Amen Scuola Basket Arezzo-Cosmocare Cus Pisa 59-71

Parziali: 13-17; 32-36; 51-53

Amen: Brandini 2, Ghini 11, Cutini 10, Maghelli ne, Rossi 8, Calzini ne, Cresti 15, Ndaw 4, Cavina ne, Castelli 2, Giommetti 2, Provenzal 5. All. Evangelisti
Cosmocare: Carpitelli, Fantoni ne, Fiorindi 4, Italiano 19, Regoli Fra. 2, Lazzeri 3, Siena 7, Giannelli, Redini 2, Sciamanda, Regoli Fed. 20, Quarta 14. All. Angiolini

Non riesce a dare continuità al successo di La Spezia l'Amen di coach Evangelisti che alla prima al Palasport Estra viene superata dal Cosmocare Cus Pisa 71-59.
Costretti sempre ad inseguire gli amaranto non riescono mai a sfruttare l'occasione di passare in vantaggio nel momento decisivo della gara, frenati da percentuali al tiro non all'altezza della situazione.

La partenza degli ospiti è subito determinata, la squadra di coach Angiolini si porta avanti sfruttando l'atletismo di Regoli vicino a canestro. I rimbalzi offensivi conquistati dagli ospiti sono un fattore che la SBA non riesce ad arginare nella prima parte di gara, infatti dopo il 17-13 del primo quarto il Cus va all'intervallo lungo sul 36-32. A tenere in partita l'Amen ci sono Cresti e Ghini che portano energia al quintetto aretino. Nel terzo quarto la SBA riesce anche ad agganciare a quota 49 gli avversari, ma sono ancora troppi gli errori dei ragazzi di Evangelisti che anche se in difesa sono decisamente saliti in intensità, non riescono a capitalizzare nell'altra metacampo. 

Il momento decisivo della gara è ad inizio ultimo quarto, Arezzo si blocca segnando solo due punti in sei minuti e mezzo, il Cus Pisa si guadagna qualche lunghezza di vantaggio che con abilità riesce a mantenere fino alla fine ampliando il divario negli ultimi secondi di gioco fino al 71-59 finale.

Per l'Amen un deciso passo indietro nella prestazione rispetto a La Spezia, ma non tutto della partita è da buttare, di buono la crescita della coppia 2003 Ghini-Cresti che si stanno ritagliando un ruolo da protagonisti nella squadra e l'appoggio del pubblico aretino che è tornato a riempire il Palasport Estra sottolineando la voglia di crescita nella pallacanestro della città.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno