Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO18°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 12 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto

Sport venerdì 29 settembre 2023 ore 07:00

Apre la nuova stagione del basket integrato

Sport e inclusione tornano a unirsi nella dodicesima edizione del progetto al via da lunedì 2 ottobre



AREZZO — La Scuola Basket Arezzo apre la nuova stagione del basket integrato. Sport e inclusione torneranno a unirsi nella dodicesima edizione di un progetto che, promosso insieme a Caritas Diocesana e All Stars Arezzo Onlus con il sostegno di Bm Centro Tecnico, ambisce ad affermare il diritto allo sport per i ragazzi con disabilità fisiche, intellettive e relazionali, offrendo loro occasioni di incontro, socializzazione e sviluppo di nuove capacità. Gli allenamenti, al via da lunedì 2 ottobre sul parquet del palasport Estra “Mario d’Agata”, rinnoveranno un reale modello di sport inclusivo in virtù del coinvolgimento degli atleti del settore giovanile della Sba che vivranno momenti di gioco e di confronto con i cestisti del basket integrato.

Questo progetto fa affidamento sulla rinnovata collaborazione tra i tecnici Paolo Bruschi e Federico Fracassi che, ormai da molte stagioni, pongono le loro competenze e le loro sensibilità a disposizione del gruppo di circa venti ragazzi con disabilità coinvolti negli allenamenti. Le lezioni prevedono una preparazione atletica per il mantenimento e il miglioramento delle abilità fisiche di ogni cestista, affiancata da un parallelo percorso tecnico volto ad acquisire i fondamenti della pallacanestro tra palleggi, passaggi e tiri. Il tutto, inserito in una dimensione collettiva per giocare insieme e socializzare, con l’ambizione di arrivare a costituire una vera e propria squadra capace di rappresentare la città di Arezzo in amichevoli e in tornei del circuito Special Olympics. «La nostra società - spiega Fracassi, - è tra le pioniere dello sport inclusivo e integrato, con un’attività che viene svolta ininterrottamente dal 2011. Da molti anni, infatti, siamo attenti alla funzione sociale della pallacanestro anche come strumento di autodeterminazione, apertura, incontro, affermazione di pari opportunità e superamento dei propri limiti, con una finalità che siamo pronti a rinnovare anche nella nuova stagione in partenza dal 2 ottobre».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno