Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:AREZZO13°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 05 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro la prima linea di Kherson, tra carri armati distrutti, morti e russi in fuga

Attualità sabato 25 settembre 2021 ore 14:30

​Assistenza Acli nel bando delle case popolari

Il servizio dello Sportello Famiglia prevede la valutazione e compilazione delle domande per gli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica



AREZZO — Lo Sportello Famiglia delle Acli di Arezzo mette a disposizione un nuovo servizio per assistere i cittadini nella preparazione e compilazione dei documenti necessari per accedere al bando per l'assegnazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica.

Questo nuovo servizio è stato previsto in relazione al concorso pubblico, emesso dal Comune di Arezzo per aggiornare la graduatoria per le case popolari, fornendo un’importante opportunità per aspiranti assegnatari e per coloro che sono già inseriti nelle stesse graduatorie ma che potrebbero far valere condizioni più favorevoli.

Gli operatori delle Acli saranno a disposizione dei cittadini in tutte le fasi necessarie per il buon esito del concorso, attraverso un’assistenza sviluppata tra più fasi: prima saranno illustrati e spiegati i contenuti del bando, poi saranno valutati i requisiti richiesti e raccolta la documentazione necessaria, infine sarà garantito l’affiancamento per la presentazione delle domande entro la scadenza del 5 novembre. Per fissare un appuntamento basterà contattare il 334/74.14.590 o scrivere a sportellofamiglia.arezzo@acli.it.

Questo nuovo servizio integra e amplia le attività dello Sportello Famiglia che, coordinate dal segretario provinciale Riccardo Sestini, ambiscono a configurare un punto di vicinanza, informazione e orientamento per fornire supporto a singoli cittadini o nuclei familiari in relazione a tematiche lavorative, economiche, sociali e relazionali di stretta attualità. Tra le altre prestazioni già attive, ad esempio, rientrano la possibilità di rivolgersi alle Acli per l’attivazione dello Spid o per la stampa del Green Pass, oltre al progetto 'Sos - Lavoro Sicuro' per la raccolta di segnalazioni di pericolo, omissione o mancato rispetto delle normative nei luoghi di lavoro a favore di una cultura della sicurezza e della prevenzione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Incidente questa mattina in un'azienda di infissi. L'uomo, di 40 anni, portato in codice rosso al pronto soccorso di Arezzo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport