Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:AREZZO14°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 13 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei Atletica, Italia oro nella 4x100 maschile: la gara

Giostra Saracino mercoledì 04 ottobre 2023 ore 07:00

Buratto, "parla di te la storia"

Signa Arretii organizza una conferenza sull’emblematica figura della Giostra del Saracino



AREZZO — È una delle figure più emblematiche della Giostra del Saracino, ma spesso sfugge la sua storia. È per questo motivo che l’Associazione Signa Arretii organizza “Buratto, parla di te la Storia”, una conferenza per analizzare, attraverso i secoli, questa figura così significativa.

L’iniziativa è in programma sabato 7 ottobre alle ore 16:30 presso la sala conferenze della Biblioteca Comunale di Arezzo (ad ingresso libero) ed è curata da Samuele Oroni, socio della Associazione e studioso di Storia. Un sentito ringraziamento va alla Biblioteca Comunale per aver patrocinato e reso possibile questo incontro.

La conferenza intende approfondire, attraverso un accurato studio storiografico, il personaggio di Buratto. L’incontro è incentrato su vari temi: nella prima parte vengono esaminati i vari tornei cavallereschi, in cui la sua figura ha un ruolo significativo come protagonista da sfidare. Si passa poi ad approfondire il Buratto all’interno della Giostra del Saracino di Arezzo, evidenziando le caratteristiche innovative. L’ultima parte, invece, è incentrata su un tema che possiamo definire inedito: a quale personaggio storico si ispira il nostro Buratto?

Tutti questi temi vengono affrontati da Oroni, prendendo in esame vari testi antichi. Per “Signa Arretii” si tratta di una iniziativa molto importante, poiché persegue la mission dell’Associazione, ossia quella di valorizzare Arezzo, la sua cultura e la sua storia. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno