comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:26 METEO:AREZZO13°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 21 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Usa, Lady Gaga canta l'inno americano accompagnata dalla banda dei Marine

Cronaca giovedì 14 gennaio 2021 ore 10:06

Casa di riposo irregolare, scatta la chiusura

Ospitava anche anziani non autosufficienti senza autorizzazioni, le rette venivano versate al nero e il personale era senza qualifiche e contratto



AREZZO — Casa di Riposo fuori regola scoperta dalla Polizia. Le indagini sono scattate, da parte della Squadra Mobile e coordinate dalla Procura, in una struttura per anziani in zona Campo di Marte, in seguito ad alcuni esposti che lamentavano negligenze nella gestione degli ospiti. 

Gli accertamenti compiuti dagli investigatori, con la collaborazione della Asl, sono culminati in un’ispezione, svolta lo scorso dicembre, dalla quale sono emerse numerose irregolarità. All’interno della Casa di Riposo sono stati trovati otto ospiti, di cui quattro non autosufficienti per la gestione dei quali la struttura non aveva la necessaria autorizzazione. Ma non solo. E' stata anche riscontrata la presenza di sei dipendenti, privi delle qualifiche professionali richieste e assunti senza alcun tipo di contratto.

Dall’esame della documentazione trovata è stato appurato, inoltre, che sono transitati nella stessa Casa di Riposo almeno venti anziani. E pure le rette richieste per la gestione degli ospiti, circa 1600 euro mensili, sono risultate versate al nero senza il rilascio di alcun tipo di fattura. 

Sulla base di quanto accertato gli agenti della Squadra Mobile hanno contestato al titolare l’illecito amministrativo previsto e punito dalla Legge Regionale che sanziona l’erogazione di prestazioni socio-assistenziali ad anziani autosufficienti e non, senza la relativa autorizzazione. E' prevista una sanzione di 15mila euro. Inoltre, è stata trasmessa la segnalazione di quanto accertato al Comune di Arezzo- Servizio Ambiente che ha notificato al titolare della struttura l’ordinanza di chiusura dell'attività. Sono in corso ulteriori attività investigative volte a individuare le responsabilità penali connesse al reato di esercizio abusivo di professione sanitaria.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità