Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La video intervista a Vittorino Andreoli: «Anche gli adolescenti ricorrono agli stimolanti sessuali, hanno paura di non farcela»

Attualità mercoledì 29 aprile 2020 ore 11:55

Commercio veicoli, 781 imprese aretine interessate

Dal 4 maggio riprende l'attività anche del settore automotive. Ecco le disposizioni che regolano l'acceso a saloni, prove, passaggio di proprietà



AREZZO — la Fase 2 dell'emergenza Copvid interessa anche il settore automotive. Sono 781 le imprese aretine che gravitano su questo comparto (codice Ateco 45) che include il commercio all'ingrosso e dettaglio, riparazione di autoveicoli e motocicli.

In base ad uno studio commissionato da Autoscout 24, il principale sito di commercio online di veicoli, ecco alcune cose da sapere inerenti alle nuove disposizioni.

I privati cittadini, muniti di autocertificazione, possono recarsi presso i saloni o le concessionarie auto  facendo i tragitto più breve, solo nella propria Regione e mantenendo do la distanza di sicurezza tra le persone. 

I concessionari possono regolarmente consegnare il veicolo al cliente e far eseguire anche test-drive a domicilio.

E' consentita la consegna e il trasporto delle vetture con la bisarca sia all'interno che fuori regione in quanto è considerata esigenza lavorativa.

Sono consentiti, infine, i passaggi di proprietà dei veicoli. Il decreto Cura Italia, inoltre, ha stabilito la proroga fino al 31 ottobre 2020 della validità della ricevuta sostitutiva della carta di circolazione rilasciata dalle agenzie di pratiche auto in occasione di un passaggio di proprietà.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno