Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Attualità lunedì 02 marzo 2020 ore 18:45

Coronavirus, primo caso nell'aretino

E' una donna di 42 anni residente nel comune di Laterina-Pergine Valdarno. La signora è stata a contatto con una collega proveniente da Milano



AREZZO — Il Coronavirus arriva nell'aretino. I primo caso si è verificato a Pergine Valdarno. Si tratta di una donna di 42 anni che sarebbe stata in contatto con una collega che nei giorni scorsi, per motivi professionali, si era recata a Milano. 

La donna (in autoisolamento volontario domiciliare da quando ha appreso della positività della collega) ha contattato il numero verde della Asl sud est nella serata di ieri, in stato febbrile tale da richiedere il tampone.

Le condizioni della 42enne, che si trova in stato di sorveglianza attiva domiciliare da ieri sera e il cui tampone, risultato positivo, è stato inviato all’Istituto superiore di sanità per la validazione, al momento appaiono discrete.

A dare la notizia è stato lo stesso sindaco di Laterina-Pergine Valdarno, Simona Neri, tramite la sua pagina Facebook.

"Questa mattina ho ricevuto comunicazione ufficiale da parte della Direzione Asl Sud Est della presenza di 1 caso positivo al Coronavirus COVID-19 nell'abitato di Pergine Valdarno. il soggetto, che al momento attuale si trova in cura presso la propria abitazione, in carico al servizio sanitario, si trovava già in isolamento volontario insieme al proprio nucleo familiare, che da oggi sarà comunque sottoposto ad ordinanza di quarantena.

L'Amministrazione è in stretto contatto con Asl, Prefettura e la task force regionale per trattare e monitorare con la massima attenzione l'evoluzione della situazione, anche ai fini dell'adozione di eventuali provvedimenti di competenza.

Non appena la Asl avrà effettuato tutti i necessari accertamenti sanitari, sarà data tempestiva comunicazione delle iniziative che verranno intraprese a riguardo.

Così come avvenuto nei giorni scorsi e di concerto con Regione Toscana e tutte le Istituzioni coinvolte, ricordo ai cittadini di prestare attenzione nel rispettare le buone pratiche di prevenzione igienico-sanitaria e di rivolgersi al proprio medico di famiglia, al proprio pediatra o al numero verde messo a disposizione dalla Asl Sud Est (800 57 95 79) per eventuali chiarimenti in merito".

Questo il messaggio postato da Simona Neri, sindaco di Laterina.

Nel corso della giornata daremo maggiori dettagli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno