Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Cronaca lunedì 05 ottobre 2020 ore 16:50

​Cronotachigrafo manomesso: camionista nei guai

Un trucco nuovo e mai visto, è stato alterato il software in modo da permettere al conducente di inserire la modalità riposo a piacere



AREZZO — La polizia stradale di Arezzo ha fermato ieri un’autocisterna che stava percorrendo l’autostrada, carica di benzina e diretta verso sud, con alla guida un camionista croato. Fino da subito sono emersi problemi con il cronotachigrafo, che indicava come lui dovesse in quel momento essere a riposo e non alla guida. Sembrava che potesse essere un guasto di cui l’autista non si era accorto. 

Gli agenti hanno comunque controllato in modo approfondito l’apparecchiatura, che sembrava non aver subito nessuna delle manomissioni già note, ma hanno insistito, convinti che invece ci fosse qualcosa di strano. Ed alla fine è venuto fuori che l’alterazione non era stata apportata all’apparecchio, ma al software che ne permetteva il funzionamento. Una vera e propria novità a livello nazionale. 

Digitando un codice molto complesso sulla tastiera infatti, il conducente era in grado di inserire la modalità riposo prima di iniziare il viaggio, evitando in questo modo sanzioni in caso di controllo sull’utilizzo del mezzo nei giorni precedenti. L’apparecchiatura è stata sequestrata e al camionista croato è stata elevata una sanzione di 1.736 euro. Gli è stata anche sequestrata la patente ed è stato denunciato e deferito all’autorità giudiziaria, come anche il proprietario del mezzo, per la rimozione dolosa dei sistemi di sicurezza previsti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno