Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:03 METEO:AREZZO11°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 23 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dell'alligatore catturato mentre vagava sulle piste dell'aviazione militare in Florida

Attualità giovedì 08 giugno 2023 ore 09:28

Il Cas di Tortaia in aiuto agli alluvionati

Il centro di aggregazione sociale si è messo a disposizione di un circolo Arci di Castel Bolognese distrutto da acqua e fango



AREZZO — Poteva il Centro di aggregazione di Tortaia stare con le mani in mano di fronte alla tragedia dell’alluvione in Romagna? Certo che no. E passati i giorni della emergenza nazionale in cui da tutte le parti sono arrivati aiuti materiali ed economici, hanno pensato che è il momento di pensare anche di dare una mano per ricostruire quel tessuto sociale e comunitario che ha fatto grande nei decenni la Romagna. La rete dei circoli Arci di oltre Appennino al pari dei Cas della nostra città e Regione, rappresentano un presidio alla vita sociale soprattutto delle persone più fragili, anziani, persone sole, uomini e donne che non possono permettersi locali ad alti costi. Così hanno cercato contatti diretti, partendo da Faenza, città particolarmente colpita con vittime e gravi danni. Hanno proposto l’invio di denari derivanti da una raccolta fondi partita il 5 giugno. E dalla Romagna, dimostrando ancora una volta una forza e una capacità eccellente dello stare insieme, è arrivata una risposta che ha reso plastico il modo migliore di fare rete e solidarietà: “Grazie amici aretini, apprezziamo molto, ma a Faenza sono arrivati davvero tanti aiuti, anche pecche l’attenzione mediatica su di noi è stata fortissima. Ci sono invece nostri circoli fratelli di località ugualmente travolte dall’alluvione, ma meno pubblicizzate, Vi proponiamo amici aretini, di dirottare i vostri aiuti su un circolo che ha subito danni enormi e si trova nel comune di Castel Bolognese in provincia di Ravenna”.

Dal Cas di Tortaia immediato è stato il contatto con l’impegno concreto di raccogliere fondi e di portarli direttamente a Francesco Castaldi, presidente del circolo Arci di Castel Bolognese, senza intermediari.

La risposta di Castaldi è stata di poche righe, schietta come lo sono i romagnoli: “Vi ringrazio anticipatamente a nome mio e di tutti i soci per tutto l'impegno che state mettendo nell'aiutarci. Cosa ci è successo lo potete vedere nelle foto che di allego”. E le foto evidenziano come quel circolo avrà bisogno di rinnovare tutto per poter riprendere la propria attività.

Il circolo di Aggregazione sociale Tortaia si è già messo in moto. In programma varie iniziative. Già sabato prossimo, 10 giugno, “pizzata” con tutti i soci e l’intero incasso andrà ai “fratelli” romagnoli. Poi sottoscrizione aperta a tutti i cittadini, fino al 30 giugno prossimo. L’iniziativa si chiama: “Emergenza Emilia Romagna, Un abbraccio di solidarietà”. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno