Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:58 METEO:AREZZO12°28°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte e la crisi elettorale dei Cinquestelle. Ma che c’entra il governo Draghi?

Attualità sabato 30 luglio 2022 ore 08:57

La mappa delle celebrità, ecco quali nell'Aretino

Una cartina interattiva mostra i personaggi più celebri nati nelle città e nei paesi di tutto il mondo, compresi Arezzo e provincia



AREZZO E PROVINCIA — Una mappa interattiva del mondo dove ogni città, paese, piccolo abitato svela il personaggio più celebre a cui ha dato i natali. A realizzare questo immenso e suggestivo lavoro il fotografo e designer finlandese Topi Tjukanov, che si è ispirato a qualcosa già realizzato dal sito The Pudding per i soli Stati Uniti. La mappa è totalmente disponibile e consultabile on-line.

In sostanza, Tjukanov, sfruttando i dati sul grado di celebrità di personaggi storici di ogni città, attraverso l'approfondimento e lo studio delle pagine Wikipedia a loro dedicate, ha disegnato un mappamondo pieno zeppo di nomi illustri.

Ed ecco che in questo globo virtuale sono ben visibili anche Arezzo e la sua provincia. E così dal capoluogo emerge il nome del genio del Rinascimento Francesco Petrarca.
Dalla Valdichiana
quelli del premio Oscar Roberto Benigni e del matematico Luca Signorelli.  In Valdarno la scena è dell'artista Masaccio.

Mentre in Valtiberina sono protagonisti Michelangelo e il poeta originario di Anghiari Girolamo Maggi. Quindi, in Casentino Paolo Uccello. 

Il territorio aretino dimostra di aver dato i natali a pezzi da 90 dell'arte e della cultura. Ma anche ad uno dei più grandi interpreti del cinema italiano, il Roberto nazionale, che ha emesso il primo vagito esattamente nel Comune di Castiglion Fiorentino.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno