Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:35 METEO:AREZZO9°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 24 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dal patto del Nazareno all'elezione di Mattarella, i giorni del Quirinale - Il videoracconto

Politica venerdì 14 gennaio 2022 ore 07:30

Ecco gli atti di indirizzo discussi in Consiglio

Dalle opere d'arte all'interno delle rotatorie alla valorizzazione di Castelsecco. Spazio anche alla "dispensa sociale" e alla ciclovia



AREZZO — Primo Consiglio Comunale dell’anno convocato per deliberare sulle mozioni e sugli atti di indirizzo da tempo iscritti all’ordine del giorno. La seduta, tenutasi ieri pomeriggio, si è aperta con un minuto di raccoglimento dedicato al presidente del Parlamento Europeo David Sassoli scomparso lo scorso 11 gennaio.

Scelgo Arezzo con un atto di indirizzo ha chiesto alla giunta di promuovere la nascita della cosiddetta “Dispensa Solidale” per distribuire a chi ne ha bisogno cibo, farmaci e altri prodotti attraverso il coinvolgimento delle reti di distribuzione, delle mense scolastiche, delle associazioni di volontariato e no-profit, delle aziende partecipate. L’atto è stato emendato da Fratelli d’Italia con la richiesta, illustrata da Roberto Cucciniello, di inserire nel dispositivo la possibilità di affidare lo studio di fattibilità e la co-progettazione dell’iniziativa alla neonata Fondazione Arezzo Comunità, “costruita esattamente per questo, con già al suo interno tanti attori del sociale”.
L’emendamento di Fratelli d’Italia è stato approvato e l’atto di indirizzo così integrato, nonostante le perplessità del Pd sul ruolo della fondazione, ha ottenuto 27 voti favorevoli.

La Lega Salvini premier ha chiesto con un atto di indirizzo a sindaco e giunta di attivarsi affinché nelle rotatorie ancora prive di monumenti od opere d’arte e in quelle di futura realizzazione sia collocato, anche grazie a contributi privati, questo tipo di testimonianza artistica.
 L’atto è stato approvato con 21 voti favorevoli.

Atto di indirizzo di Pd, Arezzo 2020 e Movimento 5 Stelle per la valorizzazione turistico-culturale di Castelsecco e San Cornelio. Anche Marco Donati e Valentina Sileno di Scelgo Arezzo hanno sollevato lo stesso tema con un atto di indirizzo insistendo sulla salvaguardia del sito attraverso interventi di manutenzione. Federico Rossi ha presentato alcuni emendamenti che sono stati accolti dai proponenti ed entrambi gli atti di indirizzo sono stati approvati, rispettivamente con 30 e 27 voti favorevoli.

Andrea Gallorini e Donato Caporali del Pd hanno chiesto con un atto di indirizzo che sia dato corso alla realizzazione del percorso aretino della ciclovia dei Due Mari e che lo stesso sia il più fedele possibile al vecchio tracciato ferroviario Arezzo-Fossato di Vico, arricchendo la suddetta ciclovia con una specifica cartellonistica che ricordi proprio la storia del tracciato ferrato. L’atto di indirizzo modificato dagli emendamenti è stato approvato all’unanimità.

Atto di indirizzo del Pd per il recupero dell’ex poligono militare di Gragnone, oggi in stato di abbandono, dove potrebbe sorgere un’area attrezzata polivalente con potenzialità dal punto di vista turistico. Ilaria Pugi e Simon Pietro Palazzo hanno illustrato un emendamento per una sintesi più efficace del dispositivo, “all’insegna della prudenza, per procedere prima a una valutazione effettiva della fattibilità dell’operazione e dei costi di bonifica della zona”, mentre Roberto Cucciniello ha chiesto “se il progetto è riservato solo a finalità turistiche o anche ad altro, per conferirgli un maggiore respiro”. L’emendamento è stato fatto proprio dal proponente e l’atto di indirizzo così modificato è stato approvato con 28 voti favorevoli.

Marco Donati e Valentina Sileno per Scelgo Arezzo hanno evidenziato con un atto di indirizzo come sia necessario recuperare i circa 300 olivi del Pionta. L’atto di indirizzo modificato dagli emendamenti Palazzo e Romizi-Caporali è stato approvato con 26 voti favorevoli e un astenuto.

Atto di indirizzo di Pd, Arezzo 2020 e Movimento 5 Stelle per definire un Piano operativo per i diritti di bambini e adolescenti e di sostegno alla genitorialità, fondato su protocolli d’intesa da sottoscrivere con l’Ufficio scolastico provinciale e la Asl. L’atto non è stato approvato con 17 voti contrari e 10 favorevoli.

Renato Viscovo per Fratelli d’Italia ha chiesto a sindaco e giunta con un atto di indirizzo di garantire l’utilizzo della sala del Consiglio Comunale per la discussione della tesi di laurea. L’atto è stato approvato con 20 voti favorevoli.

Atto di indirizzo di Scelgo Arezzo per la promozione delle piste cicloturistiche e del turismo sostenibile.  Al momento del voto è mancato il numero legale e la seduta è stata sciolta.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna salvata dai carabinieri all'alba. Era a terra, infreddolita e semi assiderata. Scaldata con i giubbotti dei militari. L'allarme dal figlio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca