Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:47 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Sport mercoledì 04 gennaio 2017 ore 14:00

Esordienti in fibrillazione

L'Arezzo Karate 1979 si prepara ad un nuovo anno di attività. Ingresso nell'agonismo per la categoria degli Esordienti



AREZZO — Il primo obiettivo sarà di qualificarsi per i campionati italiani, mentre il secondo sarà di riuscire a vincere qualche medaglia tricolore. 

L'Arezzo Karate 1979 presenta il programma di gare che aprirà il nuovo anno e che vedrà i suoi atleti impegnati in importanti manifestazioni regionali e nazionali, sognando di aumentare il suo palmares che in quasi quarant'anni di storia l'ha vista conquistare circa trenta titoli italiani nelle varie categorie. 

I riflettori saranno puntati soprattutto sui ragazzi degli Esordienti che, nel corso del 2017, vivranno il loro vero e proprio ingresso nell'agonismo: per loro, infatti, finora il karate era un gioco e un divertimento, mentre da questa stagione inizieranno a gareggiare nelle più importanti manifestazioni di Kumite (Combattimento). Il loro esordio sarà il 5 marzo nella gara interregionale Esordienti A che rappresenterà una tappa verso i successivi campionati italiani. 

Lo stesso fine settimana si terranno anche le qualificazioni per i campionati italiani assoluti di Kumite in programma ad aprile, in cui a scendere sul tatami saranno gli atleti di punta dell'Arezzo Karate 1979 che proveranno a conquistare i pass per rientrare tra i migliori da tutta la penisola che potranno contendersi il tricolore. I più piccoli della società, invece, debutteranno domenica 12 febbraio in occasione del Gran Premio Giovanissimi, un appuntamento regionale non-agonistico in cui i bambini dai sette agli undici anni si metteranno alla prova in giochi ed esercizi contro i coetanei del resto della Toscana.

A curare la crescita e i progressi di questi atleti sarà il confermato staff tecnico composto dal maestro sesto dan Alessandro Balestrini (dal 2005 al 2012 allenatore della nazionale italiana e per tre volte campione d'Europa), il maestro sesto dan Enrico Pelo, l'allenatore quarto dan Michele Luttini e Marco Mencattini. Pelo, tra l'altro, è anche l'allenatore della squadra della Toscana che il 21 e 22 gennaio combatterà al campionato italiano a rappresentative regionali con l'obiettivo di dar seguito allo storico tricolore vinto nel 2016 nella categoria Juniores/Seniores. 

«Si prospettano mesi ricchi di appuntamenti per atleti di tutte le età - commenta Balestrini - Le maggiori attenzioni saranno rivolte agli Esordienti che, al loro ingresso nell'agonismo, potranno testare la bontà del lavoro svolto in palestra, iniziando a vivere una dimensione interregionale e nazionale. Con loro l'obiettivo sarà di accedere ai campionati italiani e di continuare ad allenarsi per meritare una medaglia».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno