Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:55 METEO:AREZZO19°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»

Giostra Saracino sabato 11 giugno 2022 ore 22:30

Giostra, apre la piazza Porta del Foro

Questo l'ordine delle carriere della Giostra del Saracino di sabato. Secondo Porta Crucifera, poi Santo Spirito e chiude Sant’Andrea



AREZZO — Sarà il quartiere di Porta del Foro a lanciare la sfida per primo al Buratto sabato prossimo quando alle ore 21,30 il quinto colpo di mortaio annuncerà l'ingresso in piazza dei figuranti. L'ordine completo uscito dal sacchetto del Cancelliere della Giostra dove ogni paggetto è stato chiamato ad estrarre una pallina vede dunque Porta del Foro, in seconda posizione Porta Crucifera lo segue il quartiere di Porta Santo Spirito ed infine chiuderanno la sfida i giostratori del quartiere di Porta Sant’Andrea.

Ad assistere alla Cerimonia di Estrazione delle Carriere moltissimi aretini tornati finalmente a respirare aria di Giostra e vivere quel clima unico che da troppo tempo a giugno non si vedeva.

Cerimonia con molte novità, il sindaco Ghinelli ha consegnato lo scettro di comando a Carlo Umberto Salvicchi promosso per la Giostra di giugno a Maestro di Campo dopo che Ferdinando Lisandrelli ha lasciato l'incarico nello scorso inverno. Prima volta per Salvicchi a prestar giuramento e domenica prossima sarà lui a gestire il Saracino e fare "l'arbitro" sulla lizza. Anche il vice sarà un'esordiente, Gabriele Veneri ex giostratore di Porta del Foro e da quest'anno promosso vice maestro di campo.

Ancora emozioni forti per due figure in particolari Lorenzo Casini e Andrea Gavagni. I Capitani di Porta del Foro e Porta Sant'Andrea sono all'esordio nel ruolo di guida in piazza per il proprio quartiere, un pò di emozione ma il brivido più scorrerà sabato prossimo all'ingresso a cavallo in piazza. 

Al termine della cerimonia la Lancia d'Oro dedicata all'Istituto Thevenin è stata portata in Duomo dove resterà fino a sabato mattina prima della lettura del Bando.

Adesso partono le strategie di piazza, i ricorsi alla cabala e tutto quello che un quartierista può immaginare, ma prima ancora le prove dei giostratori che domani inizieranno un lavoro che li dovrà obbligatoriamente portare in piazza sabato 18 giugno prontissimi, perchè il Buratto non perdona passi falsi.

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno