Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO17°32°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana

Giostra Saracino giovedì 31 agosto 2023 ore 19:39

Giostra simulata, dominio assoluto di Sant'Andrea

Il quartiere biancoverde doppio dieci con i giostratori titolari e riserve. Tre carriere fuori tempo. Tantissimo pubblico in piazza. Un successo



AREZZO — Poco dopo le ore 17 sono apparsi da dietro le logge prima i giostratori che disputeranno la Prova Generale domani sera e poi quelli titolari che si contenderanno la lancia d'oro domenica 3 settembre.

La "Simulazione di gara" dopo l'edizione "zero" di giugno, è stata un successo assoluto certificato da una presenza di pubblico in tribuna A da tutto esaurito e tantissima gente presente in piazza lungo la lizza. Atmosfera da giostra, quartieristi tra cori e applausi a sostenere i propri giostratori.

La temperatura si è scaldata tiro dopo tiro anzi colpo su colpo. L'ordine di carriera è lo stesso della giostra, la prima coppia è stata quella di Santo Spirito a seguire tutte le altre. La colombina totalizza 9 punti (5 Taverni, 4 Pineschi), subito dopo il primo dieci di coppia di Sant'Andrea con Bruni e Tavanti. Dopo di loro è stata la volta del quartiere di Porta del Foro con il primo esordiente che domani correrà la Prova Generale Matteo Vitellozzi colpisce il 4 mentre Niccolò Scarpini accarezza il 5 ma finisce sul 2. Chiude la coppia di Porta Crucifera con l'altro esordiente Niccolò Nassi colpisce il 2 poi il veterano Bennati marca il 4.

Ecco che la piazza si scalda con i cori tocca ai giostratori titolari. Scortecci marca un 5 perfetto, il suo compagno Cicerchia non lo prende per pochi millimetri il tiro è un 4 ma diventa 2 per carriera lenta. Adesso sulla lizza Porta Sant'Andrea con Marmorini e Montini mostrano il secondo dieci dei bancoverdi facendo capire che puntano diritti al cappotto. Porta del Foro, rivali a giugno fino all'ultimo spareggio, anche loro sul cartellone hanno fatto dieci ma Rossi, come Cicerchia con carriera lenta trasforma il doppio centro in 8 punti totali. Chiude la "simulazione di giostra" Porta Crucifera e anche qui troviamo una carriera lenta. Vanneschi cancella il 5 ma il superamento del tempo massimo consentito lo trasforma in 3, il suo compagno Paffetti marca il 4 chiudendo le prove di settembre.

Domani sera lo spettacolo della Prova Generale e poi domenica la 144 Giostra del Saracino dove conta tutto ma soprattutto servirà la perfezione per conquistare la vittoria.

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno