Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO15°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius

Sport martedì 02 agosto 2016 ore 09:28

Il Centro Taekwondo archivia ottimi risultati

Si è imposto tra le società emergenti italiane in virtù dei successi a livello regionale, nazionale e internazionale. In partenza lo stage RA87



AREZZO — Il Centro Taekwondo Arezzo ha terminato la propria stagione sportiva con l'esame di cintura che ha coinvolto tutti i bambini e i ragazzi del settore giovanile. Questa occasione ha rappresentato il momento per valutare il livello di ogni atleta, per presentare i progetti futuri e, allo stesso tempo, per festeggiare i grandi risultati dell'ultimo anno. 

Guidato dal maestro Andrea Rescigno, il Centro Taekwondo Arezzo si è infatti imposto tra le società emergenti del panorama italiano in virtù di tanti successi a livello regionale, nazionale e internazionale, tra cui spiccano i due ori al trofeo Kim&Liù di Roma, l'argento e il bronzo all'Open Championship di Riccione, le cinque medaglie all'Insubria Cup di Brescia e il quarto posto al campionato interregionale di Fabriano. 

I protagonisti di questa esaltante stagione si sono dunque ritrovati in palestra per svolgere l'esame di cintura che li ha visti mostrare il loro valore per accedere al grado superiore, denotando le loro capacità tecniche e ottenendo una promozione che rende merito all'impegno e all'allenamento dell'intero anno. «I nostri atleti - spiega Rescigno - hanno dimostrato di saper padroneggiare alcune delle tecniche più spettacolari e acrobatiche della disciplina, confermando la crescita dell'intero movimento e garantendo un bel momento di festa che ha unito tecnici, atleti e genitori».

L'attività agonistica riprenderà nelle prossime settimane per preparare la prima gara della seconda parte di stagione, cioè il campionato interregionale veneto a Valeggio sul Mincio dell'8 e 9 ottobre. Nel frattempo, Rescigno ha ideato un progetto futuro che ha l'ambizione di organizzare presso il Centro Taekwondo Arezzo un momento per la crescita e il confronto di tanti atleti toscani. Dalla prossima stagione, infatti, prenderà il via il primo stage RA87 (cioè le iniziali del fondatore Rescigno Andrea e la sua categoria di peso) che mirerà a riunire i migliori rappresentanti del taekwondo regionale delle categorie dagli Esordienti A ai Senior, per proporre un allenamento intensivo di alta specializzazione al combattimento. 

Questo evento permetterà agli atleti d'elite delle singole società di vivere un momento comune di crescita e di perfezionamento, avviando così un progetto di sviluppo dell'intero movimento. «L'idea - aggiunge Rescigno - è di portare ad Arezzo tutti i più forti per farli allenare insieme, con la consapevolezza che solo un confronto di alto livello partecipato da tante società può garantire un costante miglioramento e un superamento dei propri limiti».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno