Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 12 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Neymar distratto dal telefono gioca a poker durante la festa di compleanno della figlia

Sport sabato 03 dicembre 2022 ore 17:10

Indiani suona la carica, “faremo una grande gara”

A Piancastagniaio per giocare a viso aperto, nessuna paura. Sulla Pianese: squadra forte, 32 punti sono tanti. Out Risaliti, Poggesi, Gaddini



AREZZO — Sfida da promozione domani a Piancastagnaio tra Pianese e Arezzo. I padroni di casa comandano in Campionato con cinque lunghezze sul Cavallino, che si è fatto scavalcare nelle ultime gare. Sfida aperta tra due allenatori che si conoscono e apprezzano. Sarà, quindi, una gara a viso aperto dove nessuno avrà paura di perdere. 

Dopo la sconfitta di domenica Indiani è pronto alla sfida che definisce "importante, ma non decisiva". L'Arezzo andrà a fare la partita per comandare il gioco e vincere senza fare troppi calcoli o aver timore dell'avversario. Squadra pronta alla sfida e come afferma ancora Indiani: andiamo a Piancastagnaio per misurare il livello ai nostri avversari.

Mister, l’Arezzo domani affronta la prima della classe in una partita che può essere decisiva?

Mancano ancora ventuno giornate alla fine del campionato e dire che domani la gara possa essere decisiva mi sembra un po' esagerato. Sicuramente è importante per entrambe le squadre, andiamo a far visita alla squadra che fino a questo momento ha dimostrato di essere la migliore di tutte senza nessun dubbio. La Pianese ha raccolto fin qui trentadue punti e sono davvero molti, se pensiamo che i nostri ventisette sono già abbastanza. Domani vedremo il livello dell’Arezzo e della Pianese, la classifica in questo momento dice che noi siamo a meno cinque da loro.

Miglior attacco la Pianese, miglior difesa dell’Arezzo, sarà una sfida a viso aperto?

Entrambe sono due squadre che giocano all’attacco, noi lo abbiamo sempre fatto così come loro. Noi cercheremo di farlo anche domani e vediamo se entrambe giocheranno a viso aperto e  che partita verrà fuori, sicuramente un bello spettacolo per il pubblico presente allo stadio.

L’Arezzo domani giocherà di nuovo su un campo sintetico, può influire sul risultato finale?

Il sintetico di Piancastagnaio è un sintetico vero e bello, quello dove abbiamo giocato domenica scorsa e quello di Montespaccato sono campi non all’altezza di questo campionato. Quello di domani è ottimo, dove si può tranquillamente giocare a calcio.

Convitto sarà l’ex di turno, può essere un dettaglio importante per la gara?

Sono dettagli che non contano, domani non farò certamente la formazione in base agli ex di turno. Il passato è passato per ogni calciatore o allenatore, adesso conta solo il presente.

Mister ancora una domenica alle prese con tante assenze, si può pensare a un cambio del modulo?

Mancheranno Poggesi, Boubacar, Risaliti, Gaddini, mentre Diallo è recuperato, ma non si è mai allenato durante la settimana. Le assenze non devono mai essere alibi per noi, ma sicuramente è un sintomo che la stagione fino ad oggi non è andata proprio per il verso giusto. Cercare nuove strade è sempre positivo, però di solito viene fatto quando la strada maestra non funziona, noi crediamo di aver fatto in tutte le partite ottime prestazioni segno evidente che il sistema di gioco funziona.

A Piancastagnaio l’Arezzo ha vinto una sola volta in sei gare domani ci saranno oltre seicento aretini.

Il pubblico aiuta sempre e fin dall’inizio ci ha dato una spinta e un supporto unico. Domenica ci hanno incitato fino all’ultimo minuto, nonostante il risultato. Loro ci aiutano, però in campo ci vanno i giocatori e siamo noi che dobbiamo fare la differenza sul rettangolo verde.

Mister Indiani, sfide come quella di domani ne ha vissute moltissime in carriera, quali sono le sue sensazioni alla vigilia di Pianese - Arezzo?

La sensazione è di enorme fiducia nelle possibilità della nostra squadra, sarei l’ultima persona a stupirmi domani nel vedere una grandissima gara giocata dall’Arezzo. 

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Mister Indiani alla vigilia del match contro la Pianese
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno