Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:AREZZO21°38°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso

Attualità giovedì 19 novembre 2020 ore 09:25

La ricerca degli infermieri ha cadenza settimanale

Covid, avviso di Estar per reclutare il personale da destinare a tutta la Toscana. Procedure veloci e aggiornamenti della graduatoria ogni giovedì



AREZZO — Una graduatoria “work in progress”, aggiornata settimanalmente, vista la situazione di emergenza causata dal Covid.

Estar (l’Ente della Regione che si occupa anche di concorsi e selezioni) ha infatti pubblicato nei giorni scorsi un avviso per il reclutamento di infermieri in tutta la Toscana. E sarà tutto molto veloce: la valutazione dei titoli avverrà una volta a settimana e gli infermieri convocati dovranno prendere posto entro 7 giorni.

Le domande saranno valutate ogni giovedì, partendo proprio da oggi, 19 novembre. Ovviamente non è possibile presentare, più di una volta, domanda per la stessa Azienda.

Gli incarichi saranno a tempo determinato per un anno, non rinnovabili, segno che l’iniziativa è stata presa proprio per tamponare l’emergenza attuale. Una procedura che si differenzia, per tempi e modalità, da quelle tradizionali perché il reclutamento degli infermieri deve essere immediato. Non sono quindi indicati i numeri di quante persone saranno chiamate. Si procederà in base alle esigenze. Una flessibilità che in questo momento appare necessaria, perché non è possibile rispettare i tempi e le lungaggini della burocrazia.

Si ricorda, a questo proposito, che l’ordinanza 108/2020 del presidente Giani, prevede che: “Per quanto attiene le procedure di assunzione a tempo indeterminato e determinato, …, dovranno essere adottate tutte le misure idonee a garantire massima celerità per la presa di servizio del personale e la continuità dei servizi in essere, limitando per tutto il periodo dell’emergenza la mobilità, tra Aziende o all’interno dell’Azienda, del personale già in servizio a seguito del conferimento di nuovi incarichi a tempo indeterminato o determinato”, i professionisti già assunti a tempo indeterminato presso un’Azienda del Servizio Sanitario Regionale della Toscana non potranno partecipare alla presente selezione, mentre coloro i quali abbiano già in atto un rapporto di lavoro flessibile (tempo determinato, libero professionale etc.) con un’Azienda potranno partecipare solo per la medesima Azienda”.

Simona Buracci
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno