Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:AREZZO10°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Cultura mercoledì 13 marzo 2024 ore 10:00

La scuola aretina per cantanti lirici e musicisti

​In concerto gli allievi de “Le stanze dell’opera”, la scuola aretina per aspiranti cantanti lirici e musicisti guidata dal baritono Mario Cassi



AREZZO — Il tenore Giuseppe Gipali, già collaboratore di direttori quali Riccardo Muti, Zubin Mehta, Daniele Gatti, Nicola Luisotti, e la pianista ufficiale del Festival Pucciniano Silvia Gasperini: sono loro i docenti degli allievi che si esibiranno per i primi due concerti di restituzione pubblica delle masterclass “Le stanze dell’opera”, la nuova scuola per aspiranti cantanti lirici e musicisti guidata dal baritono di fama internazionale Mario Cassi.

Appuntamento giovedì 14 marzo alle 15.00 con la lezione-concerto finale a cura di Gasperini e venerdì 15 marzo alle 10.00 con quella a cura di Gipali, entrambe presso CaMu - la Casa della Musica di Arezzo (Palazzo della Fraternita dei Laici, via Giorgio Vasari 6). Nell’occasione – che vedrà ospiti anche personalità del panorama musicale come il Maestro Renato Palumbo, direttore d’orchestra di fama internazionale, e Cristina Presmanes, fondatrice e direttore dell’agenzia Yotumi Yamada Management e docente presso la Escuela Superior de Canto de Madrid – le aziende sostenitrici dell’iniziativa consegneranno agli studenti più meritevoli delle borse di studio per continuare ad accompagnarli nel percorso formativo. L’iniziativa è possibile grazie a Fondazione Guido d’Arezzo – ente presieduto dal sindaco della città Alessandro Ghinelli e diretto da Lorenzo Cinatti a cui dal 2018 è affidata dal Comune di Arezzo la gestione delle attività e dei presidi culturali sul territorio - e in collaborazione con Unoaerre, Bio-Esperia s.r.l., Caurum s.r.l., Fattoria La Vialla, Fratelli Chini s.r.l., Giordini s.r.l, G&B Italy Consulting s.r.l., Italfimet s.r.l., Orchidea Preziosi SpA, Ramtech Engineering s.r.l., Romana Maceri Centro Italia s.r.l., SemAr s.r.l., TCA SpA (biglietto: 5€; ingresso gratuito per under 25 e over 65; info www.fondazioneguidodarezzo.com/scuola-opera).

“Abbiamo aperto le prime due masterclass con grande entusiasmo sia dei docenti che degli alunni”, racconta Mario Cassi in un primo bilancio delle attività. “In pochi giorni abbiamo raggiunto un ottimo numero di iscritti, e, cosa che ci rende ancor più orgogliosi, tutti con un alto livello artistico. La nostra idea per questo primo anno di progetto era concentrarci su studenti in stadio avanzato di preparazione di cui aiutare il perfezionamento, e le nostre intenzioni sono state felicemente confermate. Per i concerti di domani e dopodomani aspettiamo a braccia aperte il pubblico e la città, per rendere Arezzo ancor più partecipe di questa iniziativa”.

“Le stanze dell'opera porta ad Arezzo una didattica di eccellenza in campo vocale con docenti di fama internazionale – aggiunge Lorenzo Cinatti –, ed apre allo stesso tempo un cantiere dedicato all'opera lirica che sono certo lascerà in città frutti generosi. Non secondario poi che questo progetto sembra segnare la nascita di una stagione consapevole di mecenatismo culturale a cui vogliono partecipare le principali realtà della manifattura orafa aretina”.

In programma, dopo le masterclass di Gipali dedicata al perfezionamento tecnico applicato al repertorio e di Gasperini all’approfondimento del repertorio pucciniano riservata a maestri collaboratori e pianisti accompagnatori, da lunedì 18 a venerdì 22 le lezioni a cura della mezzosoprano Vesselina Kasarova, che detiene il titolo onorifico di Kammersängerin dell’Opera di Stato bavarese di Monaco e dell’Opera di Stato di Vienna,dedicati all’interpretazione e alla tecnica vocale mirata all’identificazione del repertorio adeguato a ciascun allievo, e dal 25 al 28 marzo l’ospite d’eccezione il celeberrimo soprano Katia Ricciarelli, conosciutaper la sua carriera internazionale e gli exploit in numerosi campi artistici oltre al canto come cinema, regia, direzione artistica, musical, fiction tv, reality show, che guiderà la classe nell’interpretazione e nell’identificazione di un repertorio adatto alle diverse vocalità presenti. Si continua ad aprile con le masterclass a cura dell’audition planner Eleonora Pacetti eil baritono Lucio Gallo.

Modalità di accesso ai corsi

https://www.fondazioneguidodarezzo.com/scuola-opera/

Tel 0575 377433, 0575377438


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno