Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:AREZZO21°38°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso

Sport mercoledì 14 luglio 2021 ore 12:00

​L'Alga Atletica chiude la stagione in finale

Ottimo Cincinelli nei 110 ostacoli, fra i sei atleti aretini che hanno gareggiato a Rieti nella più importante manifestazione per i nati nel 2004-2005



AREZZO — Si è chiusa a Rieti, con i Campionati Italiani individuali della categoria Allievi, la stagione sportiva dell'Alga Atletica Arezzo, che ha visto gareggiare sei suoi atleti contro i migliori di tutta Italia fra i nati nel biennio 2004/05. Dopo aver centrato i risultati minimi per la qualificazione, le giovani leve della società aretina hanno così potuto confrontarsi ad altissimo livello nelle specialità di corsa, lancio e salto.

Il miglior risultato finale è stato raggiunto da Riccardo Cincinelli, che ha ottenuto il suo record personale nella sua specialità preferita, i 110 ostacoli. Il 14.91 che ha fatto segnare gli ha infatti permesso di qualificarsi per la finale B, al termine della quale ha potuto archiviare la sua prima partecipazione ad una manifestazione nazionale con un quattordicesimo posto.

Nella corsa era presente anche la staffetta 4x100 formata da Cincinelli, Lapo Madiai, Flavio Mandolini e Federico Rubechini, che hanno fissato il cronometro a 44.78 secondi, venticinquesimo posto nella classifica generale. L’unica ragazza del gruppo aretino era Giada Cicerone del 2005 che, nonostante un leggero infortunio, ha gareggiato nei 100 piani con un tempo di 12.81 secondi. Un infortunio al ginocchio ha limitato anche la prova di Rubechini del 2004 nel salto in alto: dopo il bronzo vinto ai Campionati Italiani Allievi Indoor dello scorso febbraio, non è riuscito a saltare oltre 1.84 metri, che gli è comunque valso il diciassettesimo posto finale. Un buon risultato, infine, porta la firma di Joshua Vagheggi del 2005, che si è messo alla prova nel lancio del martello e ha raggiunto il ventiquattresimo posto con 44.99 metri.

“Il dato più positivo - commenta Gloria Sadocchi, allenatrice e dirigente dell’Alga Atletica Arezzo - è rappresentato dal buon numero di atleti che sono riusciti a qualificarsi per i Campionati Italiani. Questa manifestazione ci permette di guardare al futuro con fiducia, perché molti degli atleti in gara erano al primo anno nella categoria Allievi ed hanno dunque un'altra stagione davanti a loro per migliorare e per provare ad arrivare ancora più in alto”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno