Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO13°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 03 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Aerei Usa lanciano nella Striscia di Gaza 38mila pasti, ma non sono inclusi acqua e medicinali

Attualità lunedì 11 dicembre 2023 ore 08:07

Misericordia, al servizio della Città del Natale

Un servizio continuo e capillare volto a rilevare precocemente o sul nascere qualsiasi situazione di malori o infortuni



AREZZO — La Città del Natale ogni anno è uno dei punti di riferimento per il turismo natalizio con i suoi mercatini, il Villaggio Tirolese e tutte le attrazioni che Arezzo riesce a regalare alle migliaia di turisti che arrivano in città.

Un flusso di persone provenienti da tutta Italia che da metà novembre fino all’Epifania visitano le bellezze aretine tra il fascino della Città del Natale, storia e arte che lasciano senza fiato chi Arezzo non l’ha mai visitata.

In questo fantastico contesto c’è la Misericordia di Arezzo che “pattuglia” con il proprio personale soccorritore tutto il centro storico con addetti che si muovono a piedi e postazioni fisse che a bordo di automezzi sanitari sono in appoggio e sotto coordinamento della Centrale di Emergenza sanitaria dell’ASL.

Il personale della Misericordia di Arezzo equipaggiati in servizio con volontari soccorritori esperti sono dislocati in piazza Grande nel Villaggio Tirolese, sia a piedi sia con ambulanza in stazionamento; e al Prato, anche qui sia a piedi sia con ambulanza, a seconda delle varie turnazioni previste.

Quello della Misericordia di Arezzo è un servizio continuo e capillare con le inconfondibili divise giallo-ciano volte a rilevare precocemente o sul nascere qualsiasi situazione di malori o infortuni che possano capitare a chi frequenta la zona visto che l’affollamento può comportare maggiori probabilità di inconvenienti d’ogni genere.

Un servizio di sicurezza sanitaria attiva sul territorio in favore sia dei cittadini locali che dei tanti turisti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno