Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO10°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Benigni a Papa Francesco: «Andiamo insieme alle prossime elezioni, facciamo il campo largo. Vinciamo subito»

Sport venerdì 12 aprile 2024 ore 09:00

Nuoto, due ori nazionali per Gabriele Gambini

L’atleta aretino, nato nel 2005, è risultato il migliore d’Italia nei 200 e nei 400 stile libero tra i Cadetti



AREZZO — Gabriele Gambini della Chimera Nuoto ha vinto due medaglie d’oro ai Criteria Nazionali Giovanili. La manifestazione di Riccione, valida come campionato italiano invernale, ha riunito i più promettenti atleti di società di tutta la penisola che si sono misurati in diverse specialità e in diverse categorie, con un confronto di altissimo livello in cui il nuotatore aretino è stato tra gli indiscussi protagonisti. Classe 2005, Gambini ha trionfato nei 200 stile libero con il tempo di 1’46”49 e nei 400 stile libero con il tempo di 3’48”18, risultando il migliore d’Italia tra i Cadetti in entrambe le gare. I Criteria Nazionali Giovanili hanno dato seguito ai bei piazzamenti ottenuti ai recenti campionati regionali dove l’atleta della Chimera Nuoto aveva festeggiato tre titoli toscani e, soprattutto, hanno permesso di centrare i risultati più importanti di una carriera sportiva ricca di soddisfazioni in cui già spiccavano i due argenti e i due bronzi tricolori conquistati tra il 2022 e il 2023.

La squadra aretina in vasca a Riccione ha fatto affidamento su altri sei ragazzi e ragazze che hanno vissuto una significativa esperienza di confronto e di crescita, con buone prestazioni cronometriche a premio dell’impegno e della fatica degli ultimi mesi di allenamenti impostati dai tecnici Marco Licastro e Adriano Pacifici in sinergia con Mattia Esposito, con il supporto di Emanuele Cherubini per la prevenzione degli infortuni e di Luca Ricciarini e Matteo Cetarini per la preparazione atletica, e con il coordinamento del direttore sportivo Marco Magara. Lo staff tecnico di professionisti ha infatti contribuito a portare avanti una preparazione completa su più fronti tecnici, fisici e mentali che è risultata basilare prima per centrare la qualificazione per i Criteria Nazionali Giovanili e poi per ben figurare nel confronto con coetanei da ogni zona d’Italia. Particolarmente positive sono state le prove di Sofia Donati nei 100 dorso tra i Cadetti e di Tommaso Senesi nei 100 delfino, 100 dorso, 50 e 100 stile libero tra i Ragazzi, poi sono scesi in vasca anche Gaia Burzi nei 400 misti tra le Cadette, Fabio Ferrari nei 200 delfino tra gli Junior, Margherita Mattioli nei 100 delfino e nei 50, 100, 200, 400 e 800 stile libero tra le Ragazze, e Gabriele Mealli nei 100, 200, 400 e 800 stile libero tra gli Junior. «I due ori di Gambini sono un risultato di eccezionale valore - commenta Magara, - che premiano l’impegno e la passione di un atleta che ormai da molte stagioni è stabilmente tra i migliori della sua categoria, ma la trasferta a Riccione ha regalato ulteriori motivi di soddisfazione per la generale prova della nostra squadra. La Chimera Nuoto, da oltre un decennio, festeggia ogni anno almeno una medaglia di livello nazionale a testimonianza di come, pur cambiando gli atleti, rimanga costante l’alto livello della preparazione impostata dai nostri tecnici».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno