Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Un branco di 30 lupi entra in teatro, corre tra gli spettatori e assale gli attori: ma sono animali addestrati

Attualità giovedì 08 giugno 2017 ore 15:21

Obbligatorio l'uso del dispositivo anti-abbandono

Bimba morta in auto: La dichiarazione del capogruppo Pd, Donella Mattesini, in Bicamerale Infanzia: "grande dolore, sensore su tutti i seggiolini"



AREZZO — "Provo un grande dolore per questa ulteriore morte assurda di una bimba in auto, avvenuta proprio sul mio territorio e sono vicina alla mamma, al papà e alla famiglia in questo momento straziante. Questa ulteriore tragedia deve spingerci ad agire subito. Il dispositivo anti-abbandono esiste, è stato studiato dall'Istituto tecnico di Bibbiena e premiato dal Cnr. E' necessario renderne immediatamente obbligatorio l'uso sui seggiolini per bambini, la norma va inserita il prima possibile in un provvedimento e per questo ho presentato un'interrogazione e ho già chiesto un appuntamento al ministro Delrio, per accelerare il più possibile". Lo dice la senatrice Donella Mattesini, capogruppo del Pd nella Commissione bicamerale Infanzia, eletta ad Arezzo.

"La prevenzione di queste tragici eventi - prosegue Mattesini - è davvero a portata di mano, come per le cinture di sicurezza che salvano molte vite. Il sensore per la segnalazione acustica nel caso in cui il bimbo rimanga sul seggiolino è già una realtà e con costi accessibili di pochi euro. Ora dobbiamo renderlo obbligatorio".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno