Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:40 METEO:AREZZO10°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Il sionismo è il colonialismo più becero e criminale che possa esistere»: la predica contro Israele all'Università di Torino

Cronaca martedì 20 dicembre 2022 ore 19:10

Passante aggredito e pestato dal branco in centro

Cammina col cane al guinzaglio in Sant'Agostino e chiede a dei ragazzi di richiamare il loro lasciato sciolto. Lo circondano in sei e lo picchiano



AREZZO — Sono sei i giovani - tra cui uno minorenne - denunciati dalla squadra mobile della questura per un'aggressione avvenuta in piazza Sant'Agostino, quindi in pieno centro, ai danni di un 60enne aretino. All'origine futili motivi.

I fatti risalgono allo scorso primo dicembre quando intorno alle 19 l'uomo stava camminando con il suo cane al guinzaglio. Rendendosi conto che c'era un altro cane di grosse dimensioni, libero e senza museruola, ha invitato il proprietario, che era con il gruppo di ragazzi, a richiamarlo per evitare che i due animali entrassero in contatto.

Un invito al quale i giovani hanno reagito accerchiando l'uomo e minacciandolo. Poi hanno iniziato a spintonarlo fino a farlo cadere a terra. Quindi hanno infierito sul 60enne con calci e pugni.

Solo il tempestivo intervento dei ristoratori della zona e della polizia ha evitato conseguenze peggiori per l'aggredito che è stato immediatamente portato al pronto soccorso. Gli è stato refertato un trauma cranico, una frattura costale, varie contusioni e un'abrasione al volto. 

I giovani subito dopo la brutale violenza si sono dileguati ma la squadra mobile, avviando subito le indagini, è arrivata ai responsabili. Sei ragazzi, tra cui un minorenne, tra i 17 e i 22 anni, tre di nazionalità tunisina, due italiani e un albanese. Tutti con precedenti devono adesso rispondere del reato di lesioni personali aggravate.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno