Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:32 METEO:AREZZO13°28°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, Giuliano Sangiorgi riceve la chitarra di Pino Daniele dal figlio e si commuove

Attualità venerdì 17 maggio 2024 ore 15:40

Presentata la terza edizione del “Saione Mob”

Una giornata di festa aperta alla cittadinanza. Mostre, spettacoli, mercatini, negozi aperti, presentazioni di libri, sport e gioco



AREZZO — Dopo il successo di partecipazione delle prime due edizioni, torna domenica 26 maggio dalle ore 9 alle 19, ad Arezzo, “Saione Mob”. La giornata di festa e partecipazione che ogni anno riesce a trasformare un intero quartiere della città in un laboratorio di innovazione sociale, tra iniziative culturali e artistiche, didattiche, sportive e shopping.

L’iniziativa – che si snoderà tra via Vittorio Veneto, via Rismondo, via Guelfa, via Trasimeno, Piazza Zucchi e Piazza Saione - è promossa da Oxfam Italia e Confesercenti, conil patrocinio di Comune di Arezzo e Fondazione “Arezzo Comunità”, in collaborazione con Confcommercio, Istituti Comprensivi 4 Novembre e Severi, i commercianti e le tante associazioni di volontariato, culturali del quartiere. Veri protagonisti della giornata.

“Siamo davvero orgogliosi di poter offrire per il terzo anno, con il prezioso contribuito di tanti soggetti, una giornata di festa e di partecipazione nella città in cui lavoriamo ogni giorno per l’inclusione sociale di tanti cittadini in difficoltà, con il nostro Community Center di Saione, e per combattere l’abbandono scolastico e la povertà educativa, grazie al progetto Comunitalenti, da cui nasce questo bellissimo appuntamento. – ha detto Alessandro Bechini, responsabile dei Programmi in Italia di Oxfam – In questa direzione è centrale il lavoro che stiamo realizzando ad Arezzo per lo sviluppo, entro il 2025, dei patti educativi di comunità. Uno strumento essenziale per rafforzare e ampliare l’offerta formativa dentro e fuori la scuola, grazie al lavoro comune di tante realtà. Con la terza edizione di Saione Mob vogliamo andare avanti su questo obiettivo: valorizzare tutti gli attori del territorio attraverso iniziative partecipate di animazione culturale e sociale aperte a tutti”.

Tante le iniziative rivolte a giovani e famiglie in programma per tutta la giornata. A partire dal Mercatino delle Pulci - realtà da sempre caratterizzata per il suo valore sociale – che porterà oltre 200 banchi in tutto il quartiere, e al mercato di beneficenza organizzato dall’associazione Il Velocipede e centro socializzazione Cla, in piazza Zucchi. Inoltre per tutta la giornata resteranno aperti i negozi.

"Confesercenti assieme ad Oxfam e al Mercatino delle Pulci - ha aggiunto la direttrice di Confesercenti Arezzo, Valeria Alvisi per il terzo anno promuove un evento che rappresenta una giornata di valorizzazione del quartiere di Saione. L'associazione di categoria è da sempre impegnata a organizzare iniziative capaci di dare visibilità a via Vittorio Veneto e alle strade limitrofe dove quotidianamente i commercianti, con le loro attività, svolgono una funzione anche sociale. Saione Mob tra l'altro valorizza proprio l'aspetto sociale e quindi poter collaborare con altre realtà e associazioni di volontariato è la formula giusta, per far vivere una bellissima giornata di festa ai negozianti e ai residenti del quartiere di Saione. L'invito è a partecipare visitando i negozi che resteranno aperti per tutto il giorno e di passeggiare tra i banchi del Mercatino delle Pulci per poi fare un pit-stop all'interno dei pubblici esercizi della zona pronti a dare ristoro alle migliaia di persone che visiteranno la terza edizione di Saione Mob, ormai diventato un appuntamento atteso in città e non solo”.

Tante anche le iniziative culturali, didattiche e ludiche. Presso l’Istituto Comprensivo 4 Novembre, sono in programma: un contest di disegno rivolto ai ragazzi under 15; alle 11 e alle 16, il coinvolgente spettacolo Gustavo La Vita, performance di circo contemporaneo messa in scena da Andrea Farnetani, a cura dell’associazione Sosta Palmizi nell'ambito di La danza che muove è primavera; le attività sportive curate da CSI presso il campo della scuola; le letture ad alta voce per ragazzi, a cura di LAAV e Biblioteca Polezzi; l'iniziativa di arte partecipata, che prevede la costruzione dell'Albero della Pace; il teatro itinerante, a cura di Samuele Boncompagni e Officine della Cultura; la restituzione dei laboratori realizzati con la scuola con il progetto Comunitalenti; la mostra dei lavori artistici realizzati dagli studenti della scuola Vasari e dell’Istituto Comprensivo Margaritone con il progetto Reimagined, realizzato da Oxfam.

Al parco del Pionta si terrà invece un pomeriggio per i più piccoli con I giochi dal Mondo, ideati e curati dai bambini del Consiglio di Saione con Legambiente e ABC Social Inclusion.

Accanto fisicamente e idealmente alla scuola, in piazzetta Rismondo, spazio al FuoriSaione...piazza la coltura!, che porterà in mostra la ricchezza e la vitalità della cultura indipendente del territorio: la seconda edizione del Saione del libro, (a cura di Michele Borgogni eSpaghetti Weird) con stand di scrittori emergenti; la mostra delle riviste WeAre e The Aretiner; i lanci dei festival estivi giovanili The Psicho Hill Fest al Pionta e Urto Festival a Villa Severi. Inoltre The Sound of Zion - collettivo di musica, writers e cultura urbana del quartiere –nel corso della giornata realizzerà un graffito, che donerà alla scuola IV Novembre.

A colorare ancor di più piazzetta Rismondo e il quartiere sarà l’associazione Imago, con una mostra fotografica diffusa, che saràallestita sulle vetrine dei negozi. L’associazione inoltre offrirà la possibilità di partecipare ad una vera propria maratona fotografica, con l’obiettivo di catturare gli scorci più belli di Saione e i momenti più emozionanti della giornata.

All'interno del B&B Bio Benessere si potrà invece visitare Avrò cura di te: mostra-percorso di ricordi tra le stanze dell'albergo, che anticipa lo spettacolo di teatro partecipato Storie in Soffitta del Mercato delle pulci, in programma ad autunno. Mentre presso il suggestivo solario della struttura si potrà assistere allo spettacolo pomeridiano Racconti familiari tra i tetti con Gea Testi, Samuele Boncompagni e Mia Bartolucci.

“Saione Mob è una vera e propria mobilitazione dei tanti soggetti che hanno sede e operano nel quartiere: dalle associazioni, ai negozi, passando per la scuola – ha aggiunto Silvia Ciarpaglini, direttrice artistica dell’evento – L’obiettivo della giornata è infatti prima di tutto festeggiare l'impressionante ricchezza e il capitale sociale che possiede questa splendida comunità, dando voce alla creatività e al lavoro di tutte le realtà, che ogni giorno contribuiscono a darle vita”.

Nel corso della giornata sarà infine possibile prendere contatto con il Community Center di Oxfam presso l’info-corner in piazza Saione e come ogni anno sostenere le tante associazioni che operano nella zona come Donne Insieme, Chimera Arcobaleno, Icare, Progetto 5, Pronto Donna, Parrocchia di Saione, la Biblioteca Polezzi della 4Novembre.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno